I migliori hosting offshore per la massima privacy e anonimato

Dislocare offshore un sito web significa proteggere privacy e anonimato, propria e dei propri clienti. Ma l’hosting offshore è anche un modo per diversificare un portafoglio web.

I migliori hosting offshore per la massima privacy e anonimato

Per tutti coloro che possiedono o gestiscono un’attività online, la parola diversificazione dovrebbe rivestire un’importanza almeno equivalente a quanto succede nel settore degli investimenti, dove un portafoglio diversificato è spesso la chiave del successo.

Come noto a chi possiede un dominio web, il nome è soggetto alle leggi del paese a cui fa riferimento. Per esempio, i domini “.it” rispondono alle leggi italiane, mentre i domini “.com”, “.net”, “.org”, “.co”, “.us” a quelle statunitensi. Ciò significa che le autorità di un paese possono confiscare i domini di loro pertinenza.

Tuttavia, oltre al nome del dominio, è altrettanto importante dove viene ospitato il sito, il cosiddetto hosting. Proprio in questo caso, i servizi di hosting offshore hanno il vantaggio di non esporre un sito web al rischio di chiusura per la minima infrazione ai regolamenti di un determinato paese. Un’aspetto decisamente importante se si considera che il paese dove è basato un sito web, determina anche le leggi sulla libertà di parola alle quali si è soggetti.

Gli italiani potrebbero non sapere che l’Italia si trova allo stesso livello di paesi come Botswana e Belize quando si tratta di libertà di stampa (2018 World Press Freedom Index). Quindi, non c’è da stare troppo tranquilli pensando che lo Stato venga un giorno a bussare anche alla nostra porta.

Inoltre, per la legislazione fiscale di alcuni paesi, la posizione dell’hosting determina anche dove si pagano le tasse.

In base a tutte queste considerazione, è facile capire quanto possa essere importante affidarsi ad un hosting offshore. Naturalmente, in giro per il mondo, ce ne sono di molto buoni e di pessimi. Ma la selezione che vi offriamo, tenendo conto sia delle qualità tecniche dell’hosting che della sua bontà in termini di privacy e anonimato, può essere d’aiuto per una scelta ponderata ed oculata.

1

ORANGE WEBSITE (Islanda)

Orange Website è il leader di questa classifica. Offre hosting condiviso, VPS e server dedicati in un paese come l’Islanda, al di fuori dell’Unione Europea. Alcuni importanti blogger americani hanno recentemente spostato i propri siti (The Dollar Vigilante, per esempio), per la garanzia di poter continuare a scrivere liberamente.

Inoltre, Orange Website sta diventando uno degli host con la più grande esperienza nel difendere i diritti dei propri clienti in temini di privacy e anonimato. Accetta bitcoin oltre che qualsiasi metodo di pagamento.

2

LIBERTY VPS (Olanda)

Il punto di forza di Liberty VPS è certamente l’anonimato. Questo sito web non è appariscente e i servizi di hosting non sono particolarmente ampi, tuttavia, in termini di rispetto della libertà, non teme concorrenti.

È stato uno dei primi hosting offshore ad accettare pagamenti in bitcoin, fondamentale per mantenere l’anonimato. Attualmente, accetta praticamente tutte le criptovalute e i pagamenti alternativi disponibili, da Litecoin a NamecoinPerfect Money. Per registrarsi non serve nome, indirizzo o altre informazioni personali.

I data center della società si trovano in Olanda, un paese che, pur facendo parte dell’Unione Europea, ha la migliore legislazione d’Europa per la difesa dei siti web.

3

EUROVPS (Olanda)

EuroVps è consigliato a chi ha un business di un certo livello, per cui necessita di un servizio della massima affidabilità e velocità, che solo un hosting che gestisce direttamente le proprie infrastrutture può offrire.

Naturalmente, il costo non è tra i più economici ma, con circa 100 dollari al mese, si ottiene una VPS di alta qualità con “monitoraggio proattivo“, il che significa che EuroVps risolverà i problemi che si presentano sul sito, anche se il proprietario non ne è a conoscenza.

4

ICY EVOLUTION (Mauritius)

In questo caso, si tratta di un hosting offshore a basso costo, con sede alle Mauritius. Questo piccolo paese è un’isola nell’Oceano Indiano, al largo della costa sud-orientale dell’Africa, con una lunga storia come giurisdizione offshore, così come le vicine Seychelles.

Icy Evolution è una buona soluzione per siti web semplici e che possono accontentarsi di un servizio di hosting condiviso. Non c’è supporto telefonico, ma quello per email è eccellente.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend