Investimenti

Mercato immobiliare globale: conoscere per non morire

Se “location, location, location” sono le 3 regole per l’investitore immobiliare globale, “conoscere, conoscere, conoscere” sono i primi 3 comandamenti.

In un mondo disseminato di conducenti ubriachi, è impossibile sopravvivere senza una robusta corazza a doppio spessore.

Fuor di metafora, ogni investitore che volesse proteggersi da perdite finanziarie, farebbe bene come prima cosa a mettersi al riparo dalla propria ignoranza. Tanto più vero se parliamo di mercati immobiliari globali.

A memoria d’uomo, i prezzi degli immobili a livello mondiale sono sempre cresciuti. In qualsiasi paese, a meno che non parliamo di Siria, Iraq o posti del genere (per certi versi anche l’Italia), se avete acquistato qualcosa negli ultimi 2 o 3 anni,  avreste avuto dei guadagni. Anche quando la drammatica crisi del 2008 ha colpito gli immobili, dopo una pausa di qualche anno, il mercato ha ripreso a marciare verso l’alto.

prezzi immobili

È vero che in Canada e nel Regno Unito, ma anche in molti paesi europei, una quantità significativa di acquisti sul mercato immobiliare proveniva da compratori offshore, con i cinesi in prima fila. Una cosa abbastanza straordinaria.

Tuttavia, i prezzi da soli non ci forniscono un’immagine completa del mercato. È importante infatti considerare il contesto. Per esempio, ad Harare, la capitale dello Zimbabwe, i prezzi degli immobili sono schizzati alle stelle, anche nel periodo tra il 2008 e il 2009. Peccato che anche la moneta e il potere d’acquisto locale siano crollati. Ecco perché il contesto è importante. Un attico a Manhattan con vista sul fiume Hudson non dovrebbe avere lo stesso prezzo di un attico a Vientiane (Laos) con vista sul Mekong. Perché? Perché i redditi sono completamente diversi.

Quindi, per una migliore comprensione, diamo uno sguardo ai prezzi degli immobili rispetto ai redditi :

prezzi immobili rispetto ai redditi

Naturalmente, come per qualsiasi altro investimento, anche per l’immobiliare è importante esaminare i flussi di cassa. Ecco perciò gli affitti (flussi di cassa) rispetto ai prezzi degli immobili:

prezzi immobili rispetto agli affitti


Come accennato, l’andamento degli ultimi anni dell’indice per quanto riguarda l‘Italia, è in netto contrasto con il resto dei paesi esaminati. Un motivo in più per non limitare il proprio orizzonte d’investimento immobiliare nella penisola italica.

Difficile prendere decisioni di successo sul mercato immobiliare globale senza considerate questi dati, che per qualcuno potrebbero far intravedere l’avvicinarsi di grossi cambiamenti nei trend del mercato. Come diceva Lenin: “Ci sono decenni in cui non succede niente, e poi ci sono settimane in cui decenni accadono.”

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend