Metalli Rari

Litio per la Terza Rivoluzione Industriale

Il materiale che potrebbe rivoluzionare tutto il moderno sistema dei trasporti e dell’elettronica portatile, rimane pressoché sconosciuto al grande pubblico.

Il litio sarà il motore della terza rivoluzione industriale? La domanda prende spunto dal fervore che circonda il mercato del litio, soprattutto per gli impieghi sui veicoli elettrici.

Ma il mercato dei veicoli elettrici e dell’elettronica di consumo, oltre ad essere il più visibile per l’interesse della stampa internazionale, è soltanto la punta dell’iceberg per le applicazioni ed i settori che sono interessati al litio. Per esempio, ceramiche, lubrificanti e vetro costituiscono oltre il 40% della domanda totale di litio.

Il mercato dei veicoli elettrici dovrà superare ancora parecchie barriere prima di diventare il principale motore per la domanda di litio. Molti osservatori pensano che ci vorranno alcuni decenni prima che il settore possa realizzare il suo pieno potenziale. I costi dei veicoli elettrici hanno imboccato la strada della discesa e parallelamente stanno emergendo nuove scoperte tecnologiche nel settore delle batterie. Presto, le strutture per la conservazione dell’energia, come depositi di stoccaggio e stazioni di rifornimento, diventeranno onnipresenti.

Le strutture per la conservazione dell’energia, come depositi di stoccaggio e stazioni di rifornimento, diventeranno onnipresenti

I nuovi modelli di business per i produttori di batterie, sono nella direzione di reti di stoccaggio e di accumulo dell’energia elettrica, per poter fornire agli utenti privati, alle industrie e anche ai governi di tutto il mondo, il bene indispensabile alla nostra società: l’energia. Molti laboratori di ricerca stanno lavorando intensamente per ottenere energia in modo efficace e a bassi costi. Il litio è il metallo chiave per molti di questi progetti.

Studi statistici recenti, hanno mostrato che il mercato del litio non dovrebbe avere problemi di fornitura per almeno i prossimi 100 anni.


Il mercato è dominato da quattro principali attori, Rockwood Holdings, FMC, Sociedad Quimica y MineraTalison Lithium, alle prese con un mercato sovraffollato e un eccesso di offerta nel breve termine. Ma nei prossimi anni la situazione potrebbe subire drastici cambiamenti se il fabbisogno mondiale continuerà a crescere. In Europa, per esempio, non vi sono importanti giacimenti di litio, escludendo due piccoli in Finlandia e Austria, mentre le maggiori concentrazioni sono in Asia e Sudamerica.

Il litio è un metallo raro impiegato nell’industria e perciò è soggetto alle fluttuazioni della produzione industriale globale, ma nei prossimi decenni sarà un’ottima opportunità per le aziende minerarie che forniranno la materia prima alla nuova rivoluzione industriale.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

Roberto Gozzetti

È stato un trader nel settore dei metalli per lungo tempo, lavorando con alcune importanti aziende del settore in Italia e in Europa. Esperto in metalli rari, è consulente presso un’azienda svizzera leader sul mercato internazionale di questi metalli. Da qualche anno è impegnato anche nella divulgazione giornalistica del mondo dei metalli rari e delle materie prime.
Il suo profilo professionale è su LINKEDIN.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend