Terza-pagina

Le organizzazioni non-profit più ricche del pianeta

Le più potenti e più ricche organizzazioni non-profit della Terra, anche se non molto conosciute in Italia, influenzano il destino di milioni di persone in tutti i paesi del mondo.

Le organizzazioni non-profit più ricche del pianeta

Chi controlla e decide le sorti del mondo? Se nella storia dell’uomo questo potere è sempre stato nelle mani di piccoli gruppi di persone o di singoli individui come i monarchi o i dittatori, oggi il potere è detenuto dai governi e dalle grandi società.

I primi controllano giuridicamente e politicamente le popolazioni, le seconde influenzano i governi attraverso attività di lobbying e influenzano la popolazione attraverso la pubblicità di massa e altri meccanismi.

Anche se non sotto gli occhi di tutti, esiste un’altra categoria di potenti nel mondo, spesso più influente di governi e grandi società: le organizzazioni non-profit (NPO – Non Profit Organization).

Si tratta di organizzazioni senza scopo di lucro, che ricevono vari benefici fiscali e aiuti dai loro rispettivi governi, in quanto, per definizione, sono tenute a reinvestire i profitti realizzati.


In realtà il loro nome è del tutto ingannevole, dal momento che non-profit non significa assolutamente povertà.

Anche se tutto il settore non sempre offre una totale trasparenza, la graduatoria seguente cerca di dare un’idea di quanto potere possano avere le  5 organizzazioni non-profit più ricche di tutto il mondo.

  1. YMCA (fatturato annuo: 5.986 milioni dollari) – Fondata nel 1844 da George Williams, la Young Men’s Christian Association (YMCA) era inizialmente un’organizzazione che promuoveva i valori cristiani per giovani ragazzi. Nel tempo l’organizzazione si è gradualmente spostata verso un modello più laico. Ha il suo quartier generale a Ginevra, Svizzera, e opera in Nord America, Europa e Africa. La YMCA è la più potente organizzazione non-profit esistente sulla Terra.
  2. Goodwill Industries International (fatturato annuo: 4.437 milioni di dollari) – È stata fondata a Boston nel 1902 dal reverendo Edgar J. Helms, un missionario cristiano. Nel corso del tempo le sue attività si sono evolute verso una natura più laica. Fornisce servizi alle persone con disabilità e alle loro famiglie. L’organizzazione utilizza l’82% delle sue entrate per fornire questi servizi, mentre l’altro 18% copre i costi operativi.
  3. Catholic Charities (fatturato annuale: 4.423 milioni di dollari) – L’organizzazione ha 65.227 dipendenti e 239.165 volontari che lavorano insieme per dare servizi a oltre 9 milioni di persone bisognose ogni anno.
  4. United Way (fatturato annuo: 4.140 milioni di dollari) – Al contrario delle altre organizzazioni, non ha obbiettivi specifici. Gestisce migliaia di filiali in tutto il mondo per aiutare le comunità locali con assistenza sanitaria, sostegno familiare, servizi per i bambini e aiuti finanziari. È tra le associazioni meglio organizzate del mondo.
  5. Croce Rossa americana (fatturato 3.453 milioni di dollari) – È l’organizzazione più conosciuta dal grande pubblico per gli aiuti umanitari forniti in caso di catastrofi oltre che per  la raccolta e la distribuzione di sangue fornito da donatori, servizi per le persone a basso reddito e programmi educativi.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend