Tecnologia e Scienza

Le batterie pieghevoli infiammano il mercato del litio

Da una recente indagine, emerge che il mercato delle batterie al litio è in forte crescita, più del previsto. Secondo Dahlman Rose & Company il mercato delle batterie raggiungerà i 43 miliardi di dollari all’anno entro il 2020, dagli 11 miliardi di oggi, spinto soprattutto da una domanda crescente di veicoli elettrici e di dispositivi mobili elettronici. In effetti, senza litio, la tecnologia dei dispositivi mobili, ipad e smartphone, non sarebbe fruibile.

Gli analisti della McKinsey & Company stimano che il miglioramento tecnologico delle batterie agli ioni di litio, porterà a drastiche riduzione del prezzo, grazie alle quali nuovi dispositivi elettrici saranno accessibili ad un grande numero di consumatori. Il consumo mondiale di litio dovrebbe raddoppiare a 300.000 tonnellate all’anno entro il 2020. Ma se nei prossimi dieci anni, la domanda di veicoli elettrici dovesse esplodere, i consumi di litio triplicheranno rispetto ai valori attuali.

Ma le ultime frontiere della ricerca sulle batterie al litio vedono impegnate Samsung e Sony per riuscire a offrire dispositivi elettronici da piegare ed arrotolare. Le batterie dovrebbero seguire questa direzione. È del 6 agosto l’annuncio di un gruppo di ricerca del Korea Advanced Institute of Science and Technology, che avrebbe sviluppato una pellicola a film-sottile agli ioni di litio, in grado di fornire energia anche quando viene piegata. Dovrebbe essere disponibile per la commercializzazione nel 2013. Queste batterie sarebbero perfette per sostituire le tradizionali batterie al litio per tablet-computer e smartphone. Inoltre verrebbe aperta la strada a dispositivi elettronici flessibili e resistenti, che potrebbero anche venire indossati.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend