Terza-pagina

Le 10 spiagge più belle d’Italia

Trovare una bella spiaggia in Italia è abbastanza facile e non c’è che l’imbarazzo della scelta. Ma identificare le 10 spiagge più belle è un’impresa molto più difficile, che ha però dato alla luce la classifica delle ‘bellissime’ tra le spiagge italiane.

Le 10 spiagge più belle d'Italia

L’Italia è senza dubbio una delle migliori destinazioni balneari in tutto il mondo, con così tante spiagge da rendere assai difficile sceglierne una.

La maggior parte delle spiagge in Italia sono decisamente pulite e, per chi ama nuotare, del tutto sicure. Inoltre, offrono un ambiente tranquillo (mese di Agosto escluso) che attira moltissimi turisti da tutto il mondo che visitano queste spiagge anche per godere dei meravigliosi paesaggi italiani.

Classificare le spiagge più belle su un territorio abbracciato dal mare come quello italiano, non è per nulla facile, dal momento che le spiagge sono così numerose e i criteri di scelta così soggettivi da rendere quasi impossibile una simile impresa.

Tuttavia, affidandoci alle statistiche e andando a contare i voti assegnati da ciascun visitatore alla sua spiaggia preferita, è possibile arrivare ad un risultato abbastanza soddisfacente. Esattamente quello che ha fatto Tripadvisor, il sito turistico più grande del mondo, redigendo la classifica 2016 delle spiagge più belle d’Italia.

cala mariolu
1

CALA MARIOLU (BauneiSardegna). La spiaggia più bella d’Italia è nel Golfo di Orosei, in provincia di Nuoro. Raggiungibile via mare, è molto adatta per le immersioni subacquee ed è una delle migliori spiagge per lo snorkeling della Sardegna.

la pelosa
2

LA PELOSA (Stintino, Sardegna). Di fronte all’isola Piana e all’Asinara, il paesaggio è dominato da quest’isola paradisiaca, con il candore del suo arenile e la trasparenza delle sue acque, con sfumature cromatiche che vanno dal turchese all’azzurro. I fondali possiedono dei colori particolari che rendono questa zona della Sardegna unica nel suo genere.

tropea
3

TROPEA (Tropea, Calabria). Tropea è stata soprannominata la perla del Tirreno e le sue spiagge sono un vero paradiso turistico. La più rinomata e la più estesa è quella della Rotonda, che si trova proprio sotto la rupe dove sorge il paese, con cui è collegata da quattro scalinate.

spiaggia dei conigli
4

SPIAGGIA DEI CONIGLI (Lampedusa, Sicilia). Qualcuno giura che questa non è solo una delle più belle spiagge italiane, ma la più bella del mondo. In effetti si tratta di una spiaggia con una variegata fauna marina e un’acqua la cui limpidezza e le cui sfumature azzurre attraggono visitatori e turisti da ogni parte del mondo.

cala rossa
5

CALA ROSSA (Favignana, Sicilia). Nel 2015 è stata premiata come la spiaggia più bella d’Italia dal sito SkyScanner. È una spiaggetta situata all’interno di splendide cave di tufo, con un mare stupendo e attorniata da scogliere da cui ammirare il panorama.

cala goloritze
6

CALA GOLORITZE (Baunei, Sardegna). È una piccola ma splendida spiaggia che si trova alla base di un profondo burrone, a sud di Cala Biriola. È una delle zone più fotografate della Sardegna ed è diventata un sito UNESCO nel 1995.

baia del silenzio
7

BAIA DEL SILENZIO (Sestri Levante, Liguria). Affascinante e incantevole sia di notte che di giorno, è una spiaggia di sabbia fine con una diga di rocce per salvaguardare le barche ancorate ai gavitelli nel centro della baia.

porto selvaggio
8

PORTO SELVAGGIO (Lecce, Puglia). Porto Selvaggio, un’area naturale protetta della Regione Puglia dal 2006, si trova nel comune di Nardò, tra Porto Cesareo e Gallipoli. La baia è piccola, senza sabbia ma con piccoli sassi e una scogliera. È facile trovare posti da cui tuffarsi in un mare meraviglioso e incontaminato.

la cinta
9

LA CINTA (San Teodoro, Sardegna). È una delle principali attrattive della Gallura, con la sua sabbia bianca, le acque dal colore turchese e i profumi di ginepro, giglio marino ed elicriso, che fioriscono sulle dune che adornano il paesaggio circostante.

porto giunco
10

PORTO GIUNCO (Villasimius, Sardegna)La spiaggia di Porto Giunco si trova ai piedi di un promontorio sul quale sorge un’antica torre di avvistamento di origine spagnola conosciuta come Torre di Porto Giunco. La sottilissima sabbia di colore bianco presenta delle sfumature rosa, il colore dei piccolissimi detriti delle rocce di granito rosa, prodotti dall’erosione delle rocce. L’acqua è sempre limpida e cristallina, soprattutto nelle giornate di maestrale.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend