Terza-pagina

Le 10 religioni più ricche del mondo

I credenti di tutto il mondo e di tutte le religioni credono nella possibilità di salvare l’anima dopo la morte. Ma il salvataggio richiede un sacco di soldi, soprattutto per mantenere le istituzioni religiose che si occupano dell’intermediazione tra divino e mortale.

Le 10 religioni più ricche del mondo

Religione e ricchezza potrebbero sembrare a prima vista non avere nulla a che fare l’una con con l’altra.

La ricchezza è lo stato di chi accumula grandi capitali e potere economico, mentre la religione è un sistema culturale che intende dare un senso della vita e regole morali.

Tuttavia, esiste una significativa correlazione che è stata oggetto anche di ricerche accademiche. Le statistiche evidenziano infatti come la ricchezza di un paese, il PIL, sia correlata negativamente con la sua religiosità, cioè le popolazioni più ricche sono quelle meno religiose.

Inoltre, da uno studio svolto dalla società New World Wealth, è emerso che tra i circa 13 milioni di milionari nel mondo il 56,2% sono cristiani, il 6,5% sono musulmani, il 3,9%sono indù, l’1,7%sono ebrei e il 31,7% seguaci di altre religioni o non religiosi.

Spostando l’attenzione sulle singole religioni, raccogliere dati omogenei diventa assai difficile, dal momento che in molti paesi i bilanci e i fatturati delle istituzioni religiose non sono ne pubblici ne disponibili statisticamente. Perciò, la classifica delle 10 religioni più ricche del mondo è frutto di dati stimati, ma non per questo meno interessante.

chiesa cattolica
1

CHIESA CATTOLICA ROMANA. Ironia della sorte, i preti della religione più ricca del mondo sono quelli tenuti a fare il voto di povertà. La Chiesa Cattolica possiede miliardi di dollari in attività finanziare, vasti depositi di oro, per non parlare delle più grandi opere d’arte in suo possesso, di valore inestimabile. I suoi membri sono più di un miliardo in tutto il mondo.

islam
2

ISLAM. È la seconda più grande religione monoteista del mondo e una di quelle a più alto tasso di crescita. La maggior parte dei mussulmani si trova in Africa sub-sahariana, Indonesia, Asia meridionale e Medio Oriente. Di conseguenza, controllano la maggior parte delle riserve petrolifere mondiali e dei proventi delle vendite di oro nero. Alcune stime indicano in quasi 2 miliardi di dollari le sole attività finanziarie delle istituzioni religiose islamiche.

ebraismo
3

EBRAISMO. Si dice che gli ebrei sono quelli più abili ad accumulare soldi tra tutti i credenti religiosi e, senza dubbio, hanno una grande abilità nel mondo degli affari. I membri di questa religione detengono un grosso potere economico in diversi paesi del mondo e la loro lobby è in grado di influenzare le decisioni di molti leader politici.

mormoni
4

LA CHIESA DI GESÙ CRISTO DEI SANTI DEGLI ULTIMI GIORNI. I suoi membri sono meglio noti come Mormoni ed è una delle religioni a più rapida crescita nel mondo, nonché una delle più ricche. Le ultime stime parlano di oltre 30 miliardi di dollari di possedimenti e di un fatturato annuo di 6 miliardi di dollari, il 90% del quale proveniente da contributi dei membri chiamati decima, cioè il 10% del loro intero reddito.

chiesa d'inghilterra
5

LA CHIESA D’INGHILTERRA. Conosciuta come anglicanesimo, è un’altra forma di protestantesimo, nata per il desiderio di re Enrico VIII di divorziare da Caterina d’Aragona. Qualcosa che la Chiesa Cattolica non avrebbe mai concesso. La Chiesa d’Inghilterra è il più grande proprietario terriero di tutto il Regno Unito, anche dopo aver venduto molti possedimenti per trasformarli in investimenti di oltre 6,7 miliardi di dollari, che rendono più di 255 milioni di dollari all’anno. Inoltre, riceve più di 320 milioni di dollari in donazioni e 400 milioni di dollari tramite gli eventi che organizza.

chiesa episcopale
6

LA CHIESA EPISCOPALE. Trae le sue origini dalla Chiesa d’Inghilterra nelle colonie americane. Soltanto negli Stati Uniti vanta più di 2 milioni di fedeli, ma ha diocesi anche in Europa, America Latina, Caraibi e Taiwan. È considerata una via di mezzo tra cristianesimo e protestantesimo.

chiesa protestante
7

LA CHIESA PROTESTANTE. Il protestantesimo è nato da una divisione tra cristiani e riguarda varie istituzione nel mondo cristiano che negano l’autorità del Papa romano. Probabilmente, ci sono più di 33.000 denominazioni che fanno capo al protestantesimo, che iniziò nel 1517 grazie a Martin Lutero. La ricchezza di questa istituzione deriva dalle donazioni dei suoi fedeli.

massoneria
8

LA MASSONERIA. Anche se non è una religione nel vero senso della parola, i suoi membri sono tenuti a credere in un essere supremo. Molti degli aderenti sono persone ricche, tanto che alcuni osservatori ritengono che questa sia l’organizzazione più ricca del mondo. Uno dei suoi simboli appare anche nella banconota americana da 1 dollaro.

scientology
9

LA CHIESA DI SCIENTOLOGY. Fu creata nel 1954 in New Jersey (Stati Uniti) da L. Ron Hubbard, che aveva in precedenza istituito un sistema di auto-aiuto chiamato Dianetics. Conosciuta anche come Scientology, ha fatto molti proseliti tra le celebrità, la più nota delle quali è l’attore Tom Cruise. La religione è basata su una specie di abbonamento, pagando il quale si sale di rango. Il grado più alto è quello di Operating Thetan VIII, il cui costo è di circa 256.000 dollari. Questa Chiesa fece notizia quando acquistò lingotti d’oro per un totale di più di 3 milioni di dollari e una nave da crociera per oltre 14 milioni di dollari.

televangelismo
10

TELEVANGELISMO. Non è una religione nel senso tradizionale del termine, ma piuttosto una corrente del cristianesimo in cui i credenti ascoltano le prediche di un sacerdote in trasmissioni televisive. Naturalmente, la principale fonte di denaro è quella della pubblicità, ma vi sono anche numerose donazioni. Si stima essere un business da più di 2 miliardi dollari.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Send this to friend