Economia

Le 10 più grandi aziende produttrici di stagno

La più grande azienda produttrice di stagno del mondo è cinese. Ma in classifica troviamo anche aziende sudamericane ed europee, tra le quali un’azienda svizzera leader nel riciclo del metallo.

Le 10 più grandi aziende produttrici di stagno

Lo stagno è la cenerentola dei metalli non ferrosi.

La sua produzione continua a scendere, provocando un deficit di mercato, ma i prezzi non salgono.

Anche nel 2015 la produzione mondiale di stagno è diminuita a 270.000 tonnellate, rispetto alle 286.000 del 2014. A livello di paese, la Cina si conferma il più grande produttore del mondo (100.000 tonnellate), seguito dall’Indonesia (50.000 tonnellate).

Secondo lo US Geological Survey, il calo complessivo della produzione è seguito alla caduta dei prezzi. Nell’ultimo decennio, per ben otto anni lo stagno è rimasto in deficit, cosa che si verificherà anche nel 2016.


In condizioni normali, un deficit si traduce in un aumento dei prezzi in quanto la domanda è superiore all’offerta. Tuttavia, così non è stato per lo stagno. La maggior produzione del Myanmar e la minor domanda della Cina, hanno fatto crollare i prezzi. Anche se i produttori indonesiani hanno limitato le vendite nel tentativo di frenare la caduta del mercato, i loro sforzi hanno avuto poco effetto.

In questo contesto anomalo, ma non per questo meno interessante, le 10 più grandi aziende produttrici di stagno, stando ai dati del 2015, sono state le seguenti (le quantità sono riferite alla produzione di stagno raffinato).

  1. YUNNAN TIN COMPANY (75.500 tonnellate). È stato il più grande produttore del mondo nel 2015. La società, che è quotata alla borsa di Shenzhen, è una proprietà dello stato cinese tramite la Yunnan Tin Group Company. La sua storia risale al 1883.
  2. MALAYSIA SMELTING (30.260 tonnellate). Anche questa azienda affonda le radici nella storia (1887). È una dipendenza della Singapore’s The Straits Trading Company che, a sua volta, possiede numerose consociate.
  3. PT TIMAH (27.431 tonnellate). È una società indonesiana statale nata nel 1976, dislocata nella provincia di Bangka-Belitung.
  4. MINSUR (20.224 tonnellate). Questa società con sede in Perù produce anche oro. Possiede la miniera di San Rafael, la più grande miniera di stagno del Sud America.
  5. YUNNAN CHENGFENG NON-FERROUS METALS (16.600 tonnellate). È il secondo più grande produttore della Cina. Produce anche indio, argento, oro, piombo, bismuto e antimonio.
  6. EMPRESA METALURGICA VINTO (12.106 tonnellate). Ha sede in Bolivia ed è di proprietà statale.
  7. GUANGXI CHINA TIN (11.100 tonnellate). È il terzo più grande produttore della Cina. L’azienda, fondata nel 1990, produce stagno, indio, piombo, antimonio, zinco, argento, cadmio e bismuto.
  8. GEJIU ZI-LI METALLURGY (11.000 tonnellate). Appartiene per il 67% alla Yunnan Tin Company.
  9. THAILAND SMELTING AND REFINING (10.502 tonnellate). Fondata nel 1963, la società è meglio conosciuta come THAISARCO. Il suo maggiore azionista è la britannica Amalgamated Metal.
  10. METALLO CHIMIQUE (8.863 tonnellate). È un’azienda svizzera che possiede un impianto di riciclaggio e di raffinazione unico al mondo, in grado di lavorare materie prime secondarie per la produzione di rame, stagno, piombo e nichel.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend