Terza-pagina

Le 10 bottiglie di whisky più costose del mondo

Gli Scotch whisky più costosi del mondo sono un concentrato di rarità e di qualità, in bottiglie che sono delle vere e proprie opere d’arte e con sapori che parlano da soli.

Le 10 bottiglie di whisky più costose del mondo

Per i veri intenditori, uno Scotch whisky è in grado di esprimere una gamma incredibile e variegata di aromi, delicatamente nascosti tra il sapore del fumo, della torba e del legno.

Anche se la maggior parte delle persone che bevono whisky si accontenta di una semplice bottiglia di Johnnie Walker, qualcuno preferisce assaporare qualcosa di molto più speciale e molto più costoso.

Infatti, per chi ha un palato così finemente allenato da essere grado di distinguere le piccole e sottili variazioni di aroma e di gusto, non tutte le bottiglie sono uguali.

I migliori Scotch whisky del mondo, sono diventati molto costosi per la loro rarità, l’età e la qualità. Chi ha tra le mani una di queste bottiglie, per quanto costose e difficili da trovare, ha la possibilità di provare sapori che parlano da soli.

Ecco le 10 bottiglie di Scotch whisky più costose del mondo:

  1. Macallan “M”, 1940 (nella foto, costo: 631.850 dollari). La cifra raggiunta durante un’asta ad Hong Kong, la rende la bottiglia di whisky più costosa del mondo. Chi ha assaporato questo distillato dice che il sapore è leggermente fruttato, con sfumature di cuoio, limone e ciliegia. La bottiglia è stata realizzata dai maestri di Lalique e il whisky invecchiato per un tempo assai lungo: 70 anni.
  2. Macallan 64 Year Old in Lalique (costo: 460.000 dollari). La bottiglia è stata realizzata in occasione del 150° anniversario della celebre azienda di cristalli Lalique, in collaborazione con la Macallan che ha creato il whisky da tre botti separate risalenti al 1942, 1945 e 1946. Questa bottiglia, venduta all’asta nel 2010, è l’unico esemplare mai realizzato.
  3. Dalmore 64 Trinitas (costo 153.360 dollari). Difficilmente i single-malt riescono a rendere oltre i 50 anni. In questo caso, l’invecchiamento a 64 anni ha prodotto un whisky straordinario, che ha impegnato l’abilità e la pazienza di più generazioni di mastri distillatori. Sono state prodotte soltanto tre bottiglietra le più ricercate per la loro rarità e qualità.
  4. Glenfiddich Janet Sheed Roberts Reserve 1955  (costo: 94.000 dollari). Questo whisky ha iniziato ad invecchiare nel 1955 ed è stato venduto nel 2011. Ha una tonalità ambrata e un sapore di orzo e arancia, assolutamente incredibile per chi ha avuto il privilegio di degustarlo.
  5. Macallan 1926 Fine and Rare (costo: 75.000 dollari). È un concentrato di scotch secco con un retrogusto di liquirizia, famoso per la sua rarità e profondità di sapore. Di queste bottiglie ne vengono prodotte pochissime ogni anno.
  6. Glenfiddich 1937 (costo: 71.700 dollari). Invecchiato per 64 anni e imbottigliato in 64 bottiglie nel 2001, è un whisky ricco, caldo e morbido. Di recente una singola bottiglia è stata venduta all’asta per 71.700 dollari.
  7. Mortlach 70 Years Old (costo: 28.000 dollari). La bottiglia è a forma di goccia e il suo contenuto è considerato dagli intenditori il miglior whisky mai prodotto. Esistono soltanto 54 bottiglie di questo prezioso distillato.
  8. Macallan 55 Year Old Lalique Crystal Decanter (costo 12.500 dollari). Probabilmente la bottiglia che contiene questo whisky è una delle più belle di tutti i tempi.
  9. Dalmore 50 Year Old Decanter (costo: 11.000 dollari). Gli intenditori riferiscono che questo whisky è un’esperienza indimenticabile e consigliano di degustarlo con qualche goccia di acqua.
  10. Glenfarclas 1955 (costo: 10.878 dollari). È stato imbottigliato nel 2005, esattamente a 50 anni dal giorno della sua distillazione. Tutte le 100 bottiglie sono state vendute ancor prima che fossero prodotte. Per qualcuno questo whisky potrebbe essere il miglior single-malt mai fatto.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Send this to friend