Offshore

La migliore opzione per proteggere i risparmi europei? Panama

Un’economia in crescita e politiche mirate ad attirare capitali esteri, offrono una protezione anche per i piccoli investitori in fuga dalle banche europee.

Il numero di richieste da parte di cittadini europei di una residenza in Svizzera o della semplice apertura di un conto corrente è cresciuto esponenzialmente nel corso degli ultimi anni. Prescindendo dalle cause di questo fenomeno, è indubbio che il territorio elvetico sia una calamita per chi cerca sicurezza per i propri averi e un minimo di privacy da un fisco troppo invadente.

Ma oltre alla Svizzera esistono altri territori che offrono altrettante garanzie e, soprattutto per i cittadini italiani, forniscono delle possibilità introvabili in altri paesi del mondo. Parliamo della Repubblica di Panama,  nota per un’economia che ha il maggior tasso di crescita di tutta l’America Centrale, così come il reddito pro-capite (circa 10.000 dollari nel 2012).

Il paese adotta il dollaro americano come valuta commerciale (anche se in teoria esiste la valuta locale: il Balboa) e la lingua ufficiale è lo spagnolo, mentre l’inglese è comunemente usato in tutti gli ambienti professionali.

Gli europei scelgono Panama per la convenienza fiscale e le prospettive di investimenti redditizi

Perchė gli europei scelgono Panama come rifugio per i loro risparmi o per aprire nuove società? I motivi principali sono soprattutto la convenienza fiscale e le prospettive di investimenti redditizi in un paese, che al contrario di ciò che sta accadendo in molti paesi europei, fa di tutto per favorire e attirare gli investitori esteri. Basti pensare al recente programma per facilitare l’ottenimento della residenza e della cittadinanza per europei ed americani.

Volendo sintetizzare schematicamente i principali vantaggi che un investitore trova a Panama, possiamo elencare:

  • Il paese ha una giurisdizione indipendente.
  • La totale esenzione da tutte le imposte locali per i redditi percepiti al di fuori di Panama (per esempio, i dividendi azionari).
  • Un elevato livello di protezione della privacy, poiché non esistono trattati fiscali con altri paesi.
  • Un settore dei servizi finanziari ben sviluppato e in grado di offrire prodotti in grado di soddisfare le esigenze degli investitori più esigenti.
  • Infrastrutture ben sviluppate.
  • Un’eccellente sistema per le telecomunicazioni.
  • Un accesso facile e privilegiato al grande mercato del Nord America.
  • Nessuna restrizione valutaria.
  • Programmi di cittadinanza accessibili agli investitori, in modo particolare per quelli italiani.

Le leggi della Repubblica di Panama permettono di comunicare scritture contabili, file, corrispondenza o altri documenti ad autorità estere, soltanto con l’esplicita autorizzazione di un tribunale panamense, che rilascia autorizzazioni del genere soltanto nel caso di reati legati al narcotraffico.

Infine, i costi per creare società o fondazioni, entità che permettono ai privati di accorpare e proteggere i possedimenti personali, sono molto bassi e la maggior parte dei professionisti offre un grado di competenza e affidabilità per lo meno pari a quello dei più blasonati colleghi europei.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

metallirari.com

il tuo LIKE sarà di grande aiuto!

smile red

VUOI APRIRE UN CONTO CORRENTE ALL’ESTERO?

gli ultimi paradisi fiscali

Una guida per l’investitore offshore: conti correnti, banche, società, residenze, cittadinanze e passaporti, le migliori giurisdizioni, gli errori più comuni, …

“GLI ULTIMI PARADISI FISCALI”

Send this to a friend