Economia

I più grandi produttori di gas del mondo

Il mercato energetico mondiale avrà nei prossimi anni un protagonista indiscusso: il gas naturale. Ecco la mappa delle multinazionali energetiche che si stanno contendendo la leadership di questo settore strategico.

I più grandi produttori di gas del mondo

Il mercato mondiale del gas naturale è in forte crescita da qualche anno e il numero di nuove esplorazioni e di nuove aziende è in progressivo aumento. Anche le aziende le cui attività nascono dall’integrazione di petrolio e gas, hanno registrato forti crescite in quest’ultimo comparto.

Il gas naturale è una forma di energia accessibile, affidabile ed efficiente la cui disponibilità e abbondanza lascia prevedere una forte crescita per il prossimo futuro.

Ma quali sono le società leader di mercato nel 2013? Ecco l’elenco completo:

  1. ExxonMobil (Stati Uniti) – Ha sede a Irvin, in Texas, e opera nel mercato del gas su scala globale. La società prevede una forte crescita soprattutto in Nord America e stima che tale produzione sia in grado di soddisfare l’80% di tutta la domanda globale di gas entro il 2040. Ha utili per circa 45 miliardi di dollari, il maggiore di qualsiasi altra compagnia energetica del mondo. È anche uno dei più importanti produttori di gas liquido, con una capacità di liquefazione di 65 milioni di tonnellate all’anno.
  2. Chevron (Stati Uniti) – Con sede in California, produce utili per circa 26 miliardi di dollari. La società ha attività integrate tra petrolio e gas naturale.
  3. Royal Dutch Shell (Regno Unito) – La società ha riserve certe di gas naturale per 47.643 milioni di metri cubi, distribuite soprattutto in Asia e in Europa.
  4. Gazprom (Russia) – La società fattura circa 145 miliardi di dollari e nel 2012 ha prodotto 487 miliardi di metri cubi di gas naturale.
  5. Statoil (Norvegia) – Ha un fatturato annuo di circa 121 miliardi di dollari e il suo patrimonio di risorse energetiche, compreso il petrolio, è concentrato soprattutto nel Mare del Nord, nel Mare di Norvegia e nel Mare di Barents.
  6. Total (Francia) – La società, che opera anche sul mercato del petrolio, ha attività in circa 100 paesi di tutto il mondo. Fattura circa 238 miliardi di dollari.
  7. Lukoil (Russia) – L’azienda possiede raffinerie e impianti di trattamento del gas in Russia, Africa ed Europa.
  8. Petrochina (Cina) – La società vende gas e petrolio quasi esclusivamente in Cina. È attiva anche nel settore petrolifero.
  9. Rosneft (Russia) – Produce e vende gas naturale e petrolio principalmente in Russia. Ha riserve certe di gas naturale per 990 miliardi di metri cubi.
  10. China Petroleum Chemical (Cina) – Fattura circa 454 miliardi di dollari ed è attiva nella produzione di gas naturale e petrolio, ma anche nel settore chimico.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend