Terza-pagina

I paesi con il tasso di suicidi più alto del mondo

La mappa dei suicidi nel mondo evidenzia un problema a cui nessuno riesce a trovare una soluzione, nonostante costituisca la quindicesima causa di morte sul pianeta. Un trend previsto in peggioramento per i prossimi anni.

paesi con più suicidi

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che ogni 40 secondi qualcuno si suicida.

È la quindicesima causa di morte nel mondo.

Ogni anno, più di un milione di persone si tolgono la vita. Sulla base delle attuali tendenze globali, il numero di coloro che scelgono il suicidio potrebbe superare il milione e mezzo di persone entro i prossimi sei anni. Una tendenza a dir poco allarmante, probabilmente legata a diversi fattori, ma con ancora troppe poche risposte.

Alcuni fattori che portano a questo gesto estremo sono ben noti, come la malattia mentale e l’abuso di sostanze, altri, come ad esempio le difficoltà economiche, vengono giudicate da qualcuno come motivi legittimi per togliersi la vita.

Con una crisi economica che ha devastato le economie di molti paesi negli ultimi cinque anni, il numero di persone che si tolgono la vita è drammaticamente aumentato, con molte persone che vengono a trovarsi in condizioni disperate, a causa della povertà o per l’umiliazione di non riuscire a sostenere se stessi e la propria famiglia.

Esistono poi alcune nazioni che, per una serie di ragioni note e altre ancora sconosciute, hanno un tasso di persone che si tolgono la vita più alto rispetto al resto del mondo.

Fondamentalmente, le tendenze suicide sono impossibili da prevedere, come dimostra il fatto che l’America Latina, un continente flagellato dalla povertà e da drammatici problemi sociali, registra il tasso percentuale più basso del mondo, al contrario di nazioni in pieno sviluppo e industrializzate.

La lista che segue contiene i dieci paesi con il tasso di auto-eliminazione più alto del mondo.

  1. lituaniaLituania: 31 suicidi all’anno ogni 100.000 abitanti.
  2. corea del sudCorea del Sud: 28,1 suicidi all’anno ogni 100.000 abitanti.
  3. guyanaGuyana: 26,4 suicidi all’anno ogni 100.000 abitanti.
  4. kazakistanKazakistan: 25,6 suicidi all’anno ogni 100.000 abitanti.
  5. sloveniaSlovenia: 21,8 suicidi all’anno ogni 100.000 abitanti.
  6. ungheriaUngheria: 21,7 suicidi all’anno ogni 100.000 abitanti.
  7. giapponeGiappone: 21,4 suicidi all’anno ogni 100.000 abitanti.
  8. sri lankaSri Lanka: 21,3 suicidi all’anno ogni 100.000 abitanti.
  9. lettoniaLettonia: 20,8 suicidi all’anno ogni 100.000 abitanti.
  10. bielorussiaBielorussia: 20,5 suicidi all’anno ogni 100.000 abitanti.

La Lituania, che si aggiudica il primato di questa triste graduatoria, è afflitta da gravi problemi economici, molti dei quali collegati allo sconvolgimento sociale della caduta dell’Unione Sovietica. Le crisi economiche più recenti hanno contribuito a peggiorare questo problema, soprattutto tra gli uomini tra i 35 e i 54 anni.

In Italia, secondo gli ultimi dati disponibili risalenti al 2007, il fenomeno colpisce 6,3 persone ogni 100.000 abitanti.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend