Lavoro

I lavori più felici del mondo

La classifica delle professioni in base al grado di felicità, stilata da una ricerca dell’Università di Chicago, ribalta molti dei luoghi comuni che esistono nel mondo del lavoro e rivela tra le prime posizioni molti lavori del tutto inattesi.

I lavori più felici del mondo

Lavorare felicemente è un sogno? La felicità è un aspetto che quasi nessuno prende in considerazione quando si tratta di valutare una professione, poichè la scelta è legata di solito allo stipendio o alla possibilità di far carriera o allo status sociale che comporta.

L’Università di Chicago ha provato a valutare quale lavoro renda più felici e ne ha stilato una classifica, che sorprendentemente mostra che non esiste alcuna correlazione tra felicità e stipendio o carriera.

Qualcuno pensa che la felicità nel lavoro sia soprattutto legata alla sensazione di spendere un tempo considerevole della propria vita in modo significativo, in altre parole di spendere tempo per essere utile a qualcuno.

Ecco la classifica completa:

  1. Sacerdote
  2. Vigile del fuoco
  3. Fisioterapista
  4. Scrittore
  5. Insegnante di sostegno
  6. Insegnante scolastico
  7. Artista
  8. Psicologo
  9. Venditore di servizi finanziari
  10. Ingegnere di cantiere

Il primo posto della classifica si riferisce al personale del clero, quindi comprende anche preti, suore, vescovi, etc. etc. e si impone come la professione più felice di tutte. Al secondo posto, l’80% dei vigili del fuoco si dichiara molto soddisfatto del proprio lavoro che comporta di aiutare altre persone. Così come anche la terza posizione comporta, secondo gli intervistati, una forte interazione sociale e una propensione ad aiutare le persone.


La decima posizione, gli ingegneri meccanici, dichiarano che la possibilità di giocare con giocattoli giganti, come bulldozer, pale caricatrici, grandi compressori o turbine gigantesche, è un lavoro che porta alla felicità.

Per quanto riguarda i livelli retributivi dei lavori più felici del mondo, la situazione cambia radicalmente. Alcune delle posizioni in classifica, come per esempio artisti, scrittori e insegnanti, percepiscono stipendi molto bassi o in alcuni casi inesistenti. Ma forse è proprio questo il segreto della felicità!

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend