Metalli Rari

I 10 paesi che producono più molibdeno nel mondo

Una panoramica su dove viene prodotto tutto il molibdeno nel mondo, un metallo raro che non ha, per il momento, nessun altro elemento che lo possa sostituire.

I 10 paesi che producono più molibdeno nel mondo

Anche se per molte persone il molibdeno è un elemento quasi del tutto sconosciuto, questo metallo è indispensabile per migliorare la forza e la durata dei più importanti metalli.

Inoltre, viene usato come lubrificante o come pigmento. Ma, nella maggior parte delle applicazioni, è un metallo che non ha sostituti, cosa che aiuta a mantenere costante la domanda mondiale.

Il prezzo medio del molibdeno nel corso del 2014 è aumentato, ma molto probabilmente nel 2015 sarà più basso. Infatti, quest’anno, il governo cinese ha annullato le restrizioni alle esportazione di questo metallo a seguito della sentenza del WTO (Organizzazione Mondiale del Commercio) contro le quote cinesi. La cessazione di quote prefissate per le esportazioni della Cina rischia di aumentare l’offerta mondiale.

I dati rilevati dal US Geological Survey (USGS) completano la panoramica del mercato mondiale del molibdeno. Ecco la classifica dei 10 paesi che hanno prodotto più molibdeno nel mondo nel corso del 2014.

  1. cinaCINA (Produzione mineraria: 100.000 tonnellate). È il paese che produce la stragrande maggioranza di molibdeno del mondo e, nonostante un calo di 1.000 tonnellate dall’anno precedente, rimane il leader incontrastato.
  2. stati unitiSTATI UNITI (Produzione mineraria: 65.500 tonnellate). Hanno aumentato la produzione di 4.800 tonnellate, ma la domanda di metallo nel paese rimane ancora superiore all’offerta nazionale, con un aumento delle importazioni del 17%.
  3. cileCILE (Produzione mineraria : 39.000 tonnellate). Il paese si aspetta di aumentare la produzione nel corso di quest’anno, con l’obbiettivo di raggiungere le 61.400 tonnellate.
  4. perùPERÙ (Produzione mineraria : 18.100 tonnellate). Produzione stabile per il Perù, i cui investimenti minerari sono per la maggior parte rivolti all’estrazione di rame, di cui il molibdeno è un sottoprodotto.
  5. messicoMESSICO (Produzione mineraria : 11.000 tonnellate). Leggera flessione della produzione messicana, in crescita ininterrotta dal 1997. La maggior parte del molibdeno del Messico proviene dalla miniera a cielo aperto di La Caridad, interamente controllata dal Grupo Mexico.
  6. canadaCANADA (Produzione mineraria : 9.500 tonnellate). Il paese produce questo metallo principalmente in British Columbia, dove è dislocata la Endako, una delle più grandi miniere di molibdeno del Nord America. La miniera è attualmente chiusa per manutenzioni.
  7. armeniaARMENIA (Produzione mineraria : 6.700 tonnellate). L’Armenia ha delle notevoli riserve di molibdeno e la sua miniera più grande è quella di Kajaran, di proprietà di Cronimet Group.
  8. iranIRAN (Produzione mineraria : 6.300 tonnellate). Il paese ha visto aumentare la propria produzione di 2.300 tonnellate rispetto al 2013. Nel paese è stato scoperto nel 2013 un nuovo deposito di molibdeno a East Azerbaijan, che si stima abbia riserve per 21,7 milioni di tonnellate.
  9. russiaRUSSIA (Produzione mineraria : 4.800 tonnellate). Produzione invariata per la Russia, totalmente autosufficiente per i consumi di questo metallo. I reattori nucleari russi sono specificamente progettati per utilizzare un tipo di molibdeno prodotto solo all’interno del paese.
  10. turchiaTURCHIA (Produzione mineraria : 2.800 tonnellate). Fino a non molti anni fa la Turchia produceva una quantità irrisoria di molibdeno ma, recentemente, si è conquistata un posto significativo tra i produttori di questo metallo, con un aumento della produzione di 1.300 tonnellate solo nel corso del 2014.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Send this to friend