Terza-pagina

Good Country Index: i 10 migliori paesi del mondo

I migliori paesi del mondo sono quasi tutti in Europa e il primo in assoluto si è rivelata una sorpresa per tutti: l’Irlanda.

Good Country Index: i 10 migliori paesi del mondo

Sul nostro pianeta esistono circa 196 paesi, molto diversi tra loro in termini di clima, ricchezza, abitudini, rispetto per l’ambiente e molto altro ancora.

Riuscire a definire quale sia un buon paese è un’impresa ardua, tanto più che prima bisognerebbe definire la nozione di buono.

Secondo gli analisti del goodcountry.org, la nozione di buono riassume numerosi fattori, tra i quali anche prosperità, uguaglianza, scienza-tecnologia, rispetto ambientale, cultura, uguaglianza, salute, benessere  e contribuzione alla pace nel mondo.


Con questi criteri hanno definito il cosiddetto Good Country Index (GCI), una graduatoria dei migliori paesi del mondo.

Pur essendo un indice abbastanza controverso, da un’idea di come si possa vivere in un determinato paese e, sia per i visitatori che per i potenziali espatriati, riassume dati statistici oggettivi che possono servire per fare una scelta accurata.

  1. irlandaIrlanda. È il primo paese per prosperità e uguaglianza. Anche se il paese sta uscendo faticosamente da una grave recessione economica, si distingue per il suo sostegno al commercio equo-solidale in tutto il mondo. Inoltre è ai primi posti per la cultura, la salute ed il benessere.
  2. finlandiaFinlandia. Ai primi posti in termini di prosperità e scienza-tecnologia, il paese vanta un alto numero di premi Nobel conquistati.
  3. svizzeraSvizzera. In termini di prosperità ed uguaglianza è la nazione quasi ideale.
  4. olandaOlanda. Tra i punti di forza del paese vi sono la libertà di movimento (relativa soprattutto alle restrizioni sui visti) e la libertà di stampa.
  5. nuova zelandaNuova Zelanda. Uno dei paesi più attenti agli aspetti ecologici e a contenere gli impatti ambientali in questa parte del pianeta. La popolazione è abituata ad acquistare soltanto prodotti con il marchio Environmental Choice New Zealand, per essere certi che provochino il minor danno all’ambiente.
  6. sveziaSvezia. È uno dei paesi che ha raggiunto la maggior consapevolezza del problema della biodiversità, delle emissioni di CO2 e delle emissioni di gas serra. Perciò è tra i maggiormente impegnati nella risoluzione di questi problemi a livello mondiale.
  7. regno unitoRegno Unito. I migliori parametri del paese sono la prosperità, il benessere e la salute. Ma si classifica alla prima posizione nel settore della scienza-tecnologia, anche grazie ai numerosi premi Nobel conseguiti.
  8. norvegiaNorvegia. Si distingue per il rispetto della natura, la carità, l’ospitalità ai rifugiati e i contributi che offre per il raggiungimento della pace in tutto il mondo.
  9. danimarcaDanimarca. È ai primi posti per la cultura, la salute e il benessere. È un paese molto generoso nei confronti dei paesi più poveri e le donazioni volontarie, così come per gli aiuti alimentari all’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) sono sempre maggiori di quanto viene richiesto.
  10. belgioBelgio. Il punto di forza del paese risiede nella cultura, parametro che gli consente di essere tra i primi 10 migliori paesi del mondo.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Send this to friend