Mercati

Il futuro dell’argento secondo Commerzbank

La recente salita dei prezzi dell’argento ha sollevato molti entusiasmi. Ma quali sono le prospettive nel breve e nel medio termine?

Il futuro dell'argento secondo Commerzbank

Molti investitori si chiedono quanto in alto potranno andare i prezzi dell’argento.

In aprile le quotazioni hanno toccato il massimo di 11 mesi, facendo molto meglio anche dell’oro.

Secondo Commerzbank, il prezzo dell’argento ha beneficiato di un dollaro che si è rinforzato, di forti acquisti di ETF e da un ritorno di interesse da parte degli speculatori. Inoltre, questa settimana, la decisione della Federal Reserve americana (FED) di lasciare i tassi d’interesse invariati ha dato grande supporto a tutti i metalli preziosi.

Tuttavia, gli analisti di Commerzbank sottolineano la probabilità di una correzione nel breve termine.

Attualmente il prezzo è a cavallo dei 17,77 dollari per oncia, con un guadagno da inizio anno di quasi il 23%

Attualmente il prezzo è a cavallo dei 17,77 dollari per oncia, con un guadagno da inizio anno di quasi il 23%. Ma nei primi due mesi del 2016 il metallo bianco non era andato molto bene, arrivando a registrare un rapporto con l’oro che non era mai stato così svantaggioso dal febbraio 2008. Per fortuna, per tutti gli investitori, marzo e aprile hanno fatto scattare una reazione, in ritardo rispetto all’oro, che ha portato ai livelli odierni.

Che cosa ci attende nel futuro?

Secondo Commerzbank esiste il rischio che le attuali 10.600 tonnellate di argento in mano ai money manager vengano liquidate per monetizzare i profitti conseguiti nel giro di poche settimane.

Inoltre, le aziende minerarie del settore, per le quali l’aumento di prezzi del metallo bianco è stata una vera e propria manna, potrebbero aumentare la loro produzione provocando una maggiore offerta sul mercato.


All’opposto, l’aumento della domanda di argento, guidato dal settore fotovoltaico che dovrebbe salire del 10%, proseguirà anche nei prossimi anni.

In conclusione, secondo gli analisti di Commerzbank, al di là della possibile correzione nel breve termine, i prezzi dell’argento non saliranno ulteriormente nel medio-lungo termine, ragione per la quale prevedono un prezzo dell’argento a 18 dollari per oncia.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend