Economia

Fertilizzanti, potassa e fosfati: la ricetta per sfamare il pianeta

Cosa sono i fertilizzanti? Cosa sono la potassa e i fosfati e come contribuiscono a sfamare il pianeta? Ecco una breve panoramica su un tema poco conosciuto ma di vitale importanza per tutto il genere umano.

Fertilizzanti, potassa e fosfati: la ricetta per sfamare il mondo

In più occasioni ci siamo occupati di un settore economico nell’ombra per quanto riguarda l’attenzione del pubblico, ma che riveste un ruolo centrale nella nostra vita e che nei prossimi anni è destinato a vedere crescere la propria importanza: i fertilizzanti.

Nel mondo la domanda di cibo continua a crescere, mentre le risorse disponibili per soddisfarla sono sempre meno. Ecco perché, in poche parole, il settore dei fertilizzanti guadagnerà sempre più attenzione, anche da parte degli investitori (“Perchè investire nei fertilizzanti?“).

Quando si parla di fertilizzanti, si parla anche di potassa e di fosfati, due elementi utilizzati per la produzione di fertilizzanti. Tuttavia, i loro ruoli nella crescita delle colture sono diversi e non possono essere usati in modo intercambiabile. Questo perché potassa e fosfati sono impiegati per soddisfare esigenze specifiche di una determinata coltura, per un certo clima e per un certo tipo di terreno.

La potassa è un prodotto a base di potassio, spesso unito ad altri prodotti chimici. È utilizzata prevalentemente come fertilizzante per favorire la ritenzione idrica nelle piante, aumentare le rese, migliorare il gusto e aiutare le piante a resistere alle malattie. I due concimi potassici più comuni sono il solfato di potassio (SOP) e il cloruro di potassio (MOP).

È il Canada il più grande produttore di sali di potassio del mondo

L’estrazione e la raffinazione del minerale di cloruro di potassio è un processo assai complesso, che richiede la rimozione di sali di potassio dagli antichi strati oceanici, scendendo in profondità, sotto la superficie. I due principali minerali da cui vengono estratti sono la silvinite e la carnallite.

Il Canada è il più grande produttore di sali di potassio del mondo, di cui ne detiene anche le maggiori riserve. Altri paesi produttori sono la Russia, la Cina e la Bielorussia.

Parlando invece di fosfati, sostanze fondamentali per tutti gli organismi viventi, il 90% viene impiegato in agricoltura a sostegno della crescita delle piante. Infatti, la loro funzione primaria è quella di consentire lo sviluppo delle cellule e la ritenzione idrica.


Il minerale contenente fosforo è il fosfato di roccia, chiamato anche phos-rock del quale il principale produttore mondiale è la Cina, seguita da Stati Uniti, Marocco, Sahara Occidentale e Russia.

Conoscere i fertilizzanti significa conoscere degli alleati indispensabili per la nutrizione e il sano sviluppo delle coltivazioni agricole. In altre parole, significa conoscere la base per il mantenimento di terreni fertili e di coltivazioni salubri, condizioni necessarie per nutrire il nostro pianeta nel pieno rispetto dell’ecosistema.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

3 Commenti a "Fertilizzanti, potassa e fosfati: la ricetta per sfamare il pianeta"

Avvisi:
avatar
Ordina per:   più recenti | meno recenti | più votati
alejandro
Ospite

Ottimo articolo e molto illustrativo. Avrei un dubbio riguardo il crollo in borsa nel 2015 delle piú grosse aziende produttrici di fertilizzanti, sia in USA che in altri paesi. Ditte come Mosaic, Bunge, Potash, CF Industries, hanno perso anche il 50% del loro valore di mercato. Oltre alla crisi mondiale che colpisce quasi tutti i settori, mi domando: risulta negativo per i fertilizzanti la ¨moda¨ (con tutto il rispetto) dei prodotti ¨organici¨ ? Non conosco il settore e non riesco a capire perché ditte solidissime, stiano attraversando un momento cosí nero.

wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend