Mercati

Ferro, super-star delle materie prime… ma fino a quando?

I prezzi del ferro stanno sfidando le leggi della gravità e continuano a crescere. Ma per quanto tempo ancora?

Ferro, super-star delle materie prime... ma fino a quando?

Un aumento di prezzo di quasi il 42% da inizio anno è qualcosa di abbastanza incredibile, anche per gli osservatori più esperti del mercato delle materie prime.

Ma il ferro ha deciso di sorprendere tutti e, dopo tre anni consecutivi di discesa, ha raggiunto 61,75 dollari a tonnellata, con una media annuale di 53,64 dollari. È diventata la materia prima preferita da molti trader e Citicorp lo ha incoronato come migliore commodity del 2016.

Naturalmente, più i prezzi salgono e più forti si fanno i dubbi circa la sostenibilità dei livelli raggiunti e se siano possibili ulteriori aumenti.

Certamente, i prezzi del minerale di ferro sono supportati dal rally dell’acciaio cinese e dagli stimoli monetari, sotto forma di aumento di credito, sostenuti dal governo in Cina.

Si è accentuato il trading speculativo sul minerale di ferro, sull’acciaio e sul carbone

Ma si è accentuato un altro fenomeno, che poco ha a che fare con l’economia reale, quello del trading speculativo sul minerale di ferro, sull’acciaio e sul carbone  che ha infiammato i prezzi dei futures.

A fronte dell’aumento dei prezzi dell’acciaio, le acciaierie cinesi non hanno ridotto la produzione sostenendo che in questo modo avrebbero favorito il contenimento dei prezzi.

Ma la possibilità che per il ferro la festa sia giunta al termine è qualcosa di più di un’ipotesi. Entro la fine dell’anno entreranno in funzione alcuni importanti impianti ddi produzione della Vale, il gigante minerario brasiliano.

Nel contempo, gli stimoli economici della Cina stanno volgendo al termine mentre il mercato dell’edilizia è previsto in rallentamento. Inoltre, le scorte di ferro e acciaio nei porti cinesi hanno raggiunto alti livelli.


Prevedibilmente, con il rallentamento della domanda interna, la Cina riprenderà ad aggredire il resto del mondo con tutto il suo acciaio, ma non solo, in eccedenza.

Le tensioni internazionali provocate dal mercato siderurgico sono destinate a crescere mentre i prezzi scenderanno.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend