Mercati

Domanda di oro in discesa per quest’anno

La domanda globale di oro è scesa del 14% nella prima metà del 2017, a causa di un forte calo degli acquisti di ETF.

Gli ultimi dati rilasciati dal World Gold Council (WGC) evidenziano una domanda globale di oro in discesa del 14% nella prima metà dell’anno, a causa di un forte calo degli afflussi di ETF.

Il totale della domanda globale ha raggiunto 2.003,8 tonnellate nel periodo che va da gennaio a giugno, in contrazione rispetto alle 2.318,7 tonnellate nello stesso periodo dello scorso anno. Da marzo a giugno, la domanda è stata di 953 tonnellate, il livello trimestrale più basso degli ultimi due anni.

Sono stati i fondi d’investimento (ETF) a rallentare significativamente gli acquisti, a causa dei prezzi dell’oro che non sono cresciuti come nel 2016. La crescita registrata quest’anno è stata dell’8%, contro il 30% dello scorso anno.

Sono stati i fondi d’investimento a rallentare gli acquisti, a causa dei prezzi dell’oro che non sono cresciuti come nel 2016

In questo contesto sfavorevole, si è assistito ad un rimbalzo degli acquisti di lingotti e monete, che hanno guadagnato nel periodo l’11%, grazie all’aumento della domanda in Cina, in India e in Turchia. Così come la domanda di gioielli, cresciuta dell’8% per gli acquisti in India e in Turchia.

Le banche centrali hanno continuato a comprare oro, ma ad un ritmo più modesto.

La domanda complessiva di oro per quest’anno potrebbe assestarsi intorno alle 4.200-4.300 tonnellate, un po’ al di sotto delle 4.337 tonnellate dello scorso anno (il livello annuo più alto dal 2013). L’approssimarsi della festività del Diwali in India e la prossima generazione di smartphone alle porte, potrebbero dare un buon supporto alla domanda di oro.


Cosa attendersi per i prezzi nel futuro?

I dati sull’inflazione americana sembrano indicare un ammorbidimento e le aspettative dei mercati sono per un rialzo dei tassi della Federal Reserve americana (FED). Perciò, molti analisti sono ribassisti sui prezzi dell’oro per tutto il resto di quest’anno.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

metallirari.com

il tuo LIKE sarà di grande aiuto!

smile red

Send this to a friend