Tecnologia e Scienza

Il calcio-48, raro e molto costoso: 500.000 dollari per soli 2 grammi

Uno degli elementi più sfuggenti del pianeta è anche uno dei più costosi. Il calcio-48 è un isotopo con cui vengono creati nuovi elementi sintetici che vanno ad arricchire la tavola periodica.

Esiste una sostanza così scarsa, solo lo 0,187% del calcio naturale esistente sul pianeta, e così difficile da essere isolata, atomo per atomo impiegando una macchina di separazione magnetica, da valere la cifra astronomica di 250.000 dollari al grammo. È un isotopo del calcio: il calcio-48.

Esiste un solo impianto al mondo in grado di ottenere questo isotopo e si trova nella città di Lesnoy, a circa 250 chilometri da Ekaterinburg, in Russia, che lavora in condizioni di totale monopolio. La produzione annua è di soli 10 grammi, l’equivalente di circa due cucchiaini da caffè.

Per chi sta pensando che possa essere un lucroso investimento acquistare del calcio-48, farebbe bene a sapere che il mercato per questo isotopo non è per nulla sviluppato, dal momento che i clienti sono davvero pochi.

Il mercato per il calcio-48 non è per nulla sviluppato, dal momento che i clienti sono davvero pochi

Come spiega Sir Martyn Poliakoff (nella foto), chimico britannico e professore all’Università di Nottingham, assai famoso per la Tavola Periodica su YouTube (The Periodic Table of Videos), la ragione per cui questa sostanza è così costosa è perché il processo richiede temperature molto elevate per ottenere ioni di calcio e, successivamente, l’isotopo va separato sotto vuoto in un campo magnetico. E gli unici che lo usano sono i fisici nucleari, per sintetizzare elementi super-pesanti, con una incredibilmente breve emivita, che va da pochi minuti a pochi millisecondi. È un prezioso materiale per la creazione di nuovi nuclei in acceleratori di particelle.


Nel 2015, per esempio, anche grazie al calcio-48, è stato scoperto un nuovo elemento della tavola periodica, l’oganesson o ununoctio, il cui simbolo è Og e che è un elemento super-pesante sintetico.

In altre parole, i fisici usano un isotopo incredibilmente sfuggente, e costoso,  per studiare elementi altrettanto incredibilmente sfuggenti.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend