Mercati

Boom del solare in Cina, ma il tellurio non cresce

Mentre la Cina si accinge a diventare il primo mercato di energia solare del mondo, il mercato del solare e del tellurio non ne colgono ancora i benefici.

All’inizio di quest’anno, il governo cinese ha dichiarato che aumenterà la capacità installata di energia solare all’interno dei propri confini del 50%.

Ciò farà diventare la Cina il più grande mercato di energia solare del mondo. Il piano governativo prevede tutta una serie di interventi che si estenderanno per cinque anni e che porteranno la capacità totale installata a 21 GW entro il 2015.

La notizia ha acceso nuove speranze in un mercato del solare cupo e depresso, penalizzato da una domanda debole, soprattutto dai paesi al di fuori della Cina, e da un eccesso di capacità in tutta la filiera del solare. Lo scorso anno i prezzi dei pannelli solari sono diminuiti in media del 30%, annullando del tutti i profitti della maggior parte delle aziende del settore.

Lo scorso anno i prezzi dei pannelli solari sono diminuiti in media del 30%

Il tellurio, utilizzato per la costruzione dei pannelli solari al tellururo di cadmio, ha seguito la stessa sorte e sembra improbabile che l’annuncio del governo cinese possa invertire, nel breve termine, un mercato debole e in declino. Per questo motivo le aziende consumatrici di tellurio hanno provveduto a creare dei fondi di svalutazione del magazzino, così da inglobare il minor valore del metallo nei propri bilanci trimestrali.


Guardando però ad un orizzonte temporale di più ampio respiro, il tellurio rimane un metallo essenziale e critico per la sua scarsità e per la sua crescente importanza per l’economia di tutte le energie rinnovabili. Per questo motivo un numero crescente di aziende minerarie stanno esplorando nuovi territori alla ricerca di tellurio.

Anche se il mercato del tellurio durante i prossimi mesi rimarrà debole, è evidente che le principali economie mondiali, come Cina e Stati Uniti, stanno organizzandosi per assicurarsi forniture di tellurio in grado di soddisfare la crescente domanda dei prossimi anni.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend