Mercati

Argento: la domanda industriale crescerà nel 2018

Nel 2017 la domanda industriale di argento è rimbalzata e questa tendenza al rialzo dovrebbe continuare anche nel corso di quest’anno.

La domanda industriale globale di argento è rimbalzata nel 2017, cosa che non avveniva dal 2013. Inoltre, secondo GFMS di Thomson Reuters, questa tendenza al rialzo continuerà.

Infatti, sul fronte industriale, la richiesta di metallo bianco è decisamente sostenuta, trainata soprattutto dal settore solare, automobilistico, dell’elettronica, della gioielleria e dell’argenteria. Complessivamente, nel corso del 2017, la domanda di argento industriale è aumentata del 4% (599 milioni di once).

Domanda in crescita e offerta in calo

La domanda globale di fotovoltaico ha fatto la parte del leone, con un aumento del 19%, grazie ad un +24% delle installazioni di pannelli solari. Con ogni probabilità, questo settore continuerà a crescere per il terzo anno consecutivo. Bene anche il settore dell’elettronica, che l’anno scorso ha consumato 249,9 milioni di once, registrando un aumento per la prima volta dal 2010. Gioielleria e argenteria hanno registrato guadagni rispettivamente del 2% e del 12%.

Per chi compra gioielli in argento, probabilmente, ha giocato a favore il fatto che in questo momento il metallo è particolarmente economico, soprattutto se comparato con l’oro.

Ma andiamo a vedere anche il lato dell’offerta. La produzione mondiale delle miniere d’argento è scesa del 4,1% nel 2017, arrivando a 852,1 milioni di once. È stato il secondo anno consecutivo in cui l’offerta ha registrato un calo, attribuibile principalmente ad una serie di interruzioni delle forniture nel continente americano (Perù e Argentina). In Messico, il principale produttore mondiale, la produzione è invece cresciuta.

Ma, con ogni probabilità, l’offerta globale ricomincerà a crescere, visto che le aziende minerarie del settore sono desiderose di aumentare la loro produzione.

Anche se nel 2017 i prezzi dell’argento sono leggermente calati, con un prezzo medio annuo di 17,05 dollari per oncia, alcuni analisti si aspettano che nel prossimo futuro le quotazioni saranno in salita. Riuscirà il metallo bianco a fare meglio dell’oro nel 2018?

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Send this to a friend