Metalli Preziosi

Argento: comprare o vendere?

L’argento ha fatto meglio di qualsiasi altro metallo prezioso nel corso di quest’anno, ma la sua corsa continuerà? Ecco le più importanti previsioni per i prezzi dell’argento.

Argento: comprare o vendere?

Nel 2015 i prezzi dell’argento hanno vissuto un crollo vero e proprio, da 18,29 dollari a inizio anno fino ad arrivare a 13,83 dollari un anno dopo.

Ma nel 2016, la musica è cambiata e il rimbalzo delle quotazioni ha consentito all’argento di contabilizzare guadagni di quasi il 43%, scatenando l’euforia degli investitori.

Adesso, molti si domandano se sia arrivato il momento per una correzione.

Mentre il prezzo è attualmente in bilico a poco meno di 20 dollari per oncia, dopo aver raggiunto i 21 dollari nel mese di luglio, il metallo bianco può vantarsi di avere battuto anche i guadagni del fratello maggiore, l’oro. Infatti, il metallo giallo è aumentato in modo significativo nel corso di quest’anno ma non è andato oltre un +25%.

E adesso quali sorprese ci riserveranno i prezzi dell’argento nei prossimi mesi?

Alcuni analisti non hanno dubbi: il metallo bianco resta la miglior scelta tra tutti i metalli preziosi e il suo rally continuerà

Alcuni analisti non hanno dubbi: il metallo bianco resta la miglior scelta tra tutti i metalli preziosi e il suo rally continuerà. Secondo uno specialista di Money Morning, il prezzo raggiungerà i 22 dollari entro settembre, mentre per un analista di Profit Confidential, entro il 2017, vedremo le quotazioni a 50 dollari se l’offerta continuerà a scendere e la domanda a crescere.

Più prudenti gli analisti interpellati da FocusEconomics, che prevedono che i prezzi a fine anno saranno a livelli inferiori rispetto a quelli attuali, con un minimo di 13,4 dollari e un massimo di 20,5 dollari per oncia.


Difficile comunque non vedere l’entusiasmo che sta trascinando gli investitori, soprattutto quelli di più lunga data e che hanno vissuto i drammatici cali dello scorso anno.

Tuttavia, proprio in momenti come questi, è bene non dimenticare la prudenza e, soprattutto, il vecchio adagio di John Templeton (l’inventore dei fondi comuni di investimento): “Compra quando gli altri vendono, scoraggiati e vendi quando gli altri comprano avidamente“.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend