Offshore

Aprire un conto corrente in Svizzera

La Svizzera è ancora il principale polo di attrazione per gli investitori di tutto il mondo che sono alla ricerca di privacy e sicurezza

I conti bancari svizzeri sono diventati ormai una leggenda, grazie ai film d’azione e di spionaggio, che ne hanno esaltato la sicurezza e la segretezza. Ma di certo sappiamo che un quarto della ricchezza offshore mondiale ha trovato casa nei forzieri svizzeri.

La Svizzera è un grande ed importante centro finanziario mondiale e ospita una fiorente industria finanziaria della gestione patrimoniale.

Anche se non è più possibile aprire un conto corrente cifrato vero e proprio, ci sono ancora molte ragioni per aprire un conto in Svizzera. I conti svizzeri sono ancora altamente segreti e con l’aiuto di professionisti del settore è possibile costruire vari livelli di società fiduciarie e conti per nascondere l’intestatario effettivo.

Detto ciò, va considerato il fatto che la Svizzera ha accettato di rispettare gli standard internazionali per lo scambio di informazioni finanziarie tra governi e perciò, a chi fosse interessato ad evadere apertamente le tasse o a trovare rifugi sicuri per patrimoni illegali è consigliabile scegliere altri paesi.

La Svizzera dispone di due centri finanziari molto importanti, con servizi di primo piano: Ginevra e Zurigo

La Svizzera dispone di due centri finanziari molto importanti, con servizi di primo piano: Ginevra e Zurigo. Essendo il paese un centro finanziario internazionale che si è sviluppato in autonomia, è molto meno soggetto alla pressione finanziaria dei paesi più grandi.

Il paese dispone di strutture affidabili, è facilmente raggiungibile con voli regolari da tutti i paesi europei e dagli Stati Uniti e l’inglese è parlato diffusamente in tutto il paese. Naturalmente nella Svizzera italiana, che ha come capoluogo cantonale Lugano, viene parlata ovunque la lingua italiana.

Ma quali tipi di conto corrente bancario è possibile aprire in Svizzera?

Il conto corrente più facile da aprire, poichè richiede depositi minimi bassi, è il conto postale svizzero. In quasi tutte le città si potrà trovare un efficiente filiale bancaria delle Poste Svizzere per aprire un conto. Viene aperto in pochi minuti e richiede la presentazione dei documenti di identità personali. Offre tutti i servizi dei conti bancari tradizionali, quali carte di credito, bancomat, internet-banking, trading-banking, etc. È possibile aprirlo nella valuta o nelle valute desiderate.

Il conto corrente cantonale è un conto corrente bancario aperto presso una banca cantonale, cioè presso una banca di una delle quattro regioni amministrative in cui la Svizzera è divisa (cantone tedesco, cantone italiano, cantone francese e cantone romancio). Il funzionamento è del tutto simile al conto postale.

Il conto corrente bancario Private ha l’obbligo di un deposito iniziale alto, variabile da istituto a istituto, ma generalmente non inferiore ai 500.000 euro. Questo tipo di conto, oltre ai servizi tradizionali, prevede una vasta gamma di servizi finanziari avanzati ed un consulente dedicato personalmente al cliente.


A riguardo del famoso segreto bancario svizzero, effettivamente garantito anche con la pena detentiva per chi lo viola, non è più inviolabile come lo era alcuni anni orsono. Anzi, vi sono casi, esplicitamente normati, per i quali il segreto cade automaticamente:

  1. sospetto di finanziare reti terroristiche, cartelli della droga o organizzazioni per il riciclo di denaro;
  2. occultamento di capitali in casi di contese ereditarie o di divorzio;
  3. evasione fiscale. Anche se per la Svizzera l’evasione fiscale non è un crimine, ha accettato di firmare con la comunità internazionale la cosiddetta convenzione fiscale, con la quale ha promesso di revocare il segreto bancario nei casi in cui le autorità estere adducano sostanziali prove di evasione fiscale.

Infine, non per importanza, molti investitori considerano che detenere capitali su un conto corrente svizzero sia un modo per mettersi al riparo da qualsiasi rischio di catastrofi socio-politiche, dal momento che la Svizzera gode di una storia di 500 anni di pace e democrazia.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

6 Commenti

  1. Io ho aperto un conto a Zurigo senza nessuna difficoltà. È incredibile la differenza di costi con le banche italiane! Mi sono reso conto di quanto le nostre banche “ci rubano” con le spese sui conti correnti.

    1. Posso chiederti gentilmente presso quale Banca?
      E` possibile effettuare l`apertura del conto anche per i non residenti in Svizzera?
      E` possibile effettuare l`apertura del conto tramite invio/ricezione dei documenti via posta?
      Grazie

      1. Ho scelto Credit Swiss e sono un non residente in Svizzera. Da quanto ne so è obbligatorio presentarsi almeno una volta allo sportello per l’identificazione personale.

  2. Conviene ancora aprire il conto in Svizzera? Esiste ancora un paese non obbligato a condividere le informazioni dei propri clienti ai vari paesi di appartenenza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend