I 7 guru più famosi che hanno fatto la storia dello Yoga

Tirumalai Krishnamacharya, forse il più grande guru mai vissuto, amava dire: “Credo che lo Yoga sia il più grande dono dell’India al mondo”.

I 7 guru più famosi che hanno fatto la storia dello Yoga

Il 21 giugno non segna soltanto l’inizio dell’estate. È anche il giorno internazionale dello Yoga, una disciplina che ha preso piede in Occidente in tempi recenti ma che è parte integrante della cultura indiana da oltre 5.000 anni.

Lo Yoga è una pratica fisica, mentale e spirituale le cui basi sono contenute nei Ṛgveda Saṃhitā, una raccolta di inni religiosi facente parte dei Veda, testi fondamentali della religione vedica, del Brahmanesimo e dell’Induismo.

Anche se in Occidente si pensa allo Yoga come ad una ginnastica del corpo e della respirazione, con un proliferare di maestri auto-proclamatisi tali senza una vera conoscenza della materia, lo Yoga tradizionale è un’altra cosa: è un mezzo di realizzazione e di salvezza spirituale.

Al giorno d’oggi, lo Yoga è diventato una tendenza anche per i suoi benefici terapeutici, che alleviano o guariscono alcune malattie. Tuttavia, non si può dimenticare la sua natura iniziatica. Infatti, non è possibile imparare da soli ma è indispensabile la direzione di un maestro (guru). E i 7 migliori guru mai esistiti nella storia sono quelli che trovate qui di seguito…

Tirumalai Krishnamacharya (1888-1989)

Tirumalai Krishnamacharya

Noto come il “Padre dello Yoga moderno“, è famoso per essere stato il creatore dello Vininyasa e la mente della rinascita dello Hatha Yoga. Maestro indiano di Ayurveda e di Yoga, è riuscito a fondere queste due discipline per ottenere uno strumento di grande aiuto per la salute. Si dice che riuscisse a controllare il battito cardiaco e a ritmarlo a suo piacimento.

Swami Sivananda (1887-1963)

Swami Sivananda

Medico, filosofo e Yogi indiano, era noto anche per il suo umorismo. Ha scritto una canzone che descrive le 18 caratteristiche che uno Yogi deve avere, tra le quali l’umorismo risulta in cima alla lista. Ha scritto importanti libri sullo Yoga ed è stato il fondatore di alcune famose scuole. È lui che ha ideato la famosa sequenza di asanaserie Rishikesh” e uno dei suoi motti preferiti, che riassume abbastanza bene la sua filosofia, era: “Servi, ama, dona, purifica, medita, realizza“.

BKS Iyengar (1918-2014)

BKS Iyengar

È stato uno dei primi discepoli di Tirumalai Krishnamacharya ed è stato colui che ha divulgato lo Yoga al di fuori dell’India. Cominciò a praticare per problemi di salute, visto che nell’infanzia era afflitto da diverse malattie. Oltre ad essere stato uno dei più famosi maestri è stato anche il fondatore del cosiddetto Iyengar Yoga.

K. Pattabhi Jois (1915-2009)

K. Pattabhi Jois

È lo Yogi indiano che ha sviluppato e diffuso l’Ashtanga Yoga. Nel 1948 fondò l’Ashtanga Yoga Research Institute a Mysore (India). Nel 2010, post mortem, fu resa pubblica la scoperta che Jois aveva sistematicamente abusato sessualmente di alcuni dei suoi studenti, sia a Mysore che durante i suoi viaggi.

Maharishi Mahesh Yogi (1918-2008)

Maharishi Mahesh Yogi

Mistico, filosofo e guru indiano, è stato il fondatore della tecnica conosciuta come Meditazione Trascendentale (MT) e del movimento ad essa associato. Alla fine degli anni sessanta il suo nome divenne popolare in tutto il mondo per aver tra i suoi allievi personaggi famosi come i Beatles, Mia Farrow, Mike Love dei Beach Boys, Donovan e Mick Jagger.

Paramahansa Yogananda (1893-1952)

Paramahansa Yogananda

Yogananda è stato uno yogi e un guru che ha trascorso gran parte della sua vita negli Stati Uniti. Ha introdotto la tecnica del Kriya Yoga in Occidente e in uno dei suoi libri, tradotto in 35 lingue, “Autobiografia di uno Yogi“, ha condensato i suoi insegnamenti di meditazione del Kriyā Yoga.

Baba Ramdev (1965-in vita)

Baba Ramdev

Anche grazie al suo impero miliardario, questo guru indiano ha fatto arrivare lo Yoga alle masse. I suoi programmi TV hanno spinto molte persone a praticare Yoga a casa propria, davanti al tubo catodico.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.