Economia

I 29 paesi con le tasse più basse del mondo

La graduatoria dei paesi dove le aziende pagano meno tasse nel mondo è ricca di sorprese, a partire dalla nazione meno esosa di tutte, che si trova proprio in Europa.

Per chi vive in Italia è difficile non sentirsi strozzato dalle tasse.

Soprattutto nel corso degli ultimi anni, la pressione fiscale che emerge dalle statistiche ufficiali, così come quella direttamente misurata dalla maggior parte dei cittadini, è aumentata progressivamente a livelli quasi insopportabili.

Tuttavia, al contrario di quanto può sembrare a chi non ha riferimenti al di fuori del Bel Paese, nel resto del mondo le cose stanno diversamente, come evidenzia il Global Competitiveness Report 2015, che viene pubblicato ogni anno dal World Economic Forum.

Lo studio in questione fotografa lo stato delle economie di tutto il mondo e uno degli indicatori utilizzati è il carico fiscale, fattore che ovviamente riduce la competitività di un paese.

Nello specifico, vengono prese in considerazione tasse e imposte che gravano sulle società, dalle quali emerge una classifica dei 10 paesi con le tasse più basse del mondo.

  1. macedoniaREP. DI MACEDONIA (carico fiscale: 7,4%)
  2. qatarQATAR (carico fiscale: 11,3%)
  3. kuwaitKUWAIT (carico fiscale: 12,8%)
  4. bahrainBAHRAIN (carico fiscale: 13,5%)
  5. lesothoLESOTHO (carico fiscale: 13,6%)
  6. arabia sauditaARABIA SAUDITA (carico fiscale: 14,5%)
  7. zambiaZAMBIA (carico fiscale: 14,8%)
  8. emirati arabiEMIRATI ARABI (carico fiscale: 14,8%)
  9. georgiaGEORGIA (carico fiscale: 16,4%)
  10. singaporeSINGAPORE (carico fiscale: 18,4%)
  11. croaziaCROAZIA (carico fiscale: 18,8%)
  12. lussemburgoLUSSEMBURGO (carico fiscale: 20,2%)
  13. armeniaARMENIA (carico fiscale: 20,4%)
  14. namibiaNAMIBIA (carico fiscale: 20,7%)
  15. cambogiaCAMBOGIA (carico fiscale: 21%)
  1. canadaCANADA (carico fiscale: 21%)
  2. montenegroMONTENEGRO (carico fiscale: 22,3%)
  3. hong kongHONG KONG (carico fiscale: 22,8%)
  4. omanOMAN (carico fiscale: 23%)
  5. ciproCIPRO (carico fiscale: 23,2%)
  6. bosniaBOSNIA-ERZEG. (carico fiscale: 23,3%)
  7. mongoliaMONGOLIA (carico fiscale: 24,4%)
  8. mauritiusMAURITIUS (carico fiscale: 24,5%)
  9. botswanaBOTSWANA (carico fiscale: 25,3%)
  10. laosLAOS (carico fiscale: 25,8%)
  11. irlandaIRLANDA (carico fiscale: 25,9%)
  12. danimarcaDANIMARCA (carico fiscale: 26%)
  13. thailandiaTHAILANDIA (carico fiscale: 26,9%)
  14. bulgariaBULGARIA (carico fiscale: 27%)

La Repubblica di Macedonia è il paese con tasse e imposte per le aziende più basse della Terra, l’unico con un peso fiscale inferiore al 10%. Tuttavia, il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha rilevato che dal 2008 al 2015 il debito pubblico del paese è raddoppiato, anche in conseguenza di questa scelta.

Un’altro caso interessante è quello del Lesotho, uno dei paesi più poveri del mondo, che ha il più basso Total Tax Rate di qualsiasi paese africano. All’opposto la Danimarca, uno dei paesi più ricchi e con uno stato sociale tra i più forti del pianeta, che sorprendentemente ha un carico fiscale molto basso.

Molti dei paesi arabi in classifica, che sono stati fino ad oggi in grado di mantenere una fiscalità molto bassa grazie ai ricavi petroliferi, nel futuro potrebbero soffrire di questa situazione a causa dei prezzi estremamente bassi del petrolio.

Se ci voltiamo a guardare verso l’Italia, scopriamo un’altra dimensione fiscale. Secondo il rapporto 2015 della Banca Mondiale, il carico fiscale medio per le aziende italiane è del 64,8%. Lo sceriffo di Nottingham, quello di Robin Hood, era assai meno esoso con i suoi sudditi!

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

metallirari.com

il tuo LIKE sarà di grande aiuto!

smile red

Send this to a friend