Nel 2018 i prezzi del litio continueranno a correre

Nel corso di quest’anno, il litio è andato molto bene ma, nel 2018, con la rivoluzione della mobilità elettrica ormai avviata, potrebbe fare ancora meglio.

Probabilmente, il 2017 è stato l’anno di non ritorno della rivoluzione elettrica. Di conseguenza, i prezzi del litio, una componente fondamentale per le batterie, hanno continuato ad aumentare.

Alcuni operatori di mercato pensavano che, nel corso del 2017, i prezzi non avrebbero mantenuti i ritmi di crescita degli scorsi anni, ma si sbagliavano. Il prezzo medio si è spinto oltre gli 11.000 dollari a tonnellata e le turbolenze non sono mancate per la produzione di nuovo litio. Il trend di crescita delle vendite di auto elettriche (EV) è sempre più forte, soprattutto in visione prospettica, e il mercato dovrà cercare un’offerta per soddisfare una enorme domanda futura.

Naturalmente, gli investitori si chiedono se, anche nel 2018, il settore dell’auto elettrica avrà un impatto così forte sul litio e, cosa aspettarsi dal mercato.

Il carbonato di litio arriverà senza problemi a 14.000 dollari a tonnellata, mentre l’idrossido a 3.000 dollari

Secondo Orocobre, azienda australiana del settore, il carbonato di litio (LCE) arriverà senza problemi a 14.000 dollari a tonnellata, mentre l’idrossido di litio a 3.000 dollari. Forte crescita della domanda e scarsità dell’offerta guideranno il mercato per tutto il prossimo anno.

Anche Argentina Lithium and Energy prevede rialzi del metallo, spinto da una domanda che continua a crescere. Probabilmente, la volatilità tenderà a diminuire.

In un mercato supportato da tanti entusiasmi, anche i titoli azionari delle aziende operanti nel settore stanno beneficiando di un andamento favorevole. Tuttavia, il 2018 dovrebbe essere l’anno in cui anche il comparto azionario maturerà, con una maggiore trasparenza e informazione per aiutare gli investitori a capire quali sono le aziende di maggior qualità e quali sono i progetti minerari più promettenti.

Il settore del litio sta vivendo un vero e proprio boom ma, come in altri settori, le aziende che operano sul mercato non sono tutte uguali e non basta la benedizione di un mercato toro del metallo per fare profitti. Ecco perché il 2018 potrebbe essere l’anno della maturità per questo settore, con alcune aziende che verranno premiate e sovra-performeranno, mentre altre non godranno in altrettanta misura della crescita dei prezzi del litio.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend