I 10 più grandi produttori di stagno del mondo

Chi è il più grande produttore di stagno del mondo? È la Yunnan Tin Company, un’azienda cinese la cui storia comincia nel lontano 1883.

Lo scorso anno la produzione mondiale di stagno è leggermente aumentata, raggiungendo le 290.000 tonnellate contro le 288.000 tonnellate del 2016. La Cina è rimasta il più grande produttore con 100.000 tonnellate, a grande distanza dagli altri paesi.

Come spesso avviene, sono stati i prezzi del metallo che sono cresciuti a trascinare la produzione. Tale crescita coincide con il fatto che il mercato dello stagno è rimasto in deficit per nove degli ultimi 10 anni e si prevede che rimarrà in deficit man mano che aumenterà il consumo di metallo.

In un simile contesto, è particolarmente interessante conoscere quali sono le imprese che producono più stagno nel mondo. Secondo l’International Tin Association (ITRI), le 10 più importanti aziende produttrici nel 2017 sono state le seguenti.

1

YUNNAN TIN COMPANY (produzione: 74.500 tonnellate)

È la più importante azienda produttrice di stagno del mondo. Quotata alla Borsa di Shenzhen, è una controllata della Yunnan Tin Group Company di proprietà statale e le sue origini risalgono al 1883. È anche il più grande centro di ricerca e sviluppo in Cina per i metalli preziosi.

2

PT TIMAH (produzione: 30.200 tonnellate)

PT Timah è una società indonesiana di proprietà statale, fondata nel 1976 e con sede nella provincia di Bangka-Belitung. Nel 2017 la produzione è cresciuta in modo significativo grazie a condizioni meteorologiche più favorevoli, ai nuovi regolamenti governativi e ai prezzi in crescita.

3

MALAYSIA SMELTING (produzione: 27.200 tonnellate)

La società ha più di un secolo. Infatti, dal 1887 è un produttore importante di stagno e prodotti a base di stagno. È una sussidiaria della Straits Trading Company, società di Singapore.

4

YUNNAN CHENGFENG NON-FERROUS METALS (produzione: 26.800 tonnellate)

Fondata nel 1994 , la Yunnan Chengfeng Non-Ferrous Metals è il secondo produttore cinese di stagno. Produce anche indio, argento, oro, piombo, bismuto e antimonio.

5

MINSUR (produzione: 18.000 tonnellate)

Minsur, di proprietà privata, ha sede in Perù. Anche questa azienda ha radici lontane nel tempo, visto che la sua fondazione risale agli inizi del ventesimo secolo. Dal 1977 possiede la miniera di San Rafael, la più grande del Sud America e che oggi produce il 12% dello stagno mondiale.

6

EMPRESA METALURGICA VINTO (produzione: 12.600 tonnellate)

Questa azienda boliviana di proprietà statale produce lingotti metallici di alta qualità, ottenuti dalla trasformazione di concentrato di stagno.

7

GUANGXI CHINA TIN (produzione: 11.500 tonnellate)

Guangxi China Tin è il terzo produttore di stagno della Cina. Si tratta di un’azienda privata, fondata nel 1990, che produce anche indio, piombo, antimonio, zinco, argento, cadmio e bismuto.

8

THAILAND SMELTING AND REFINING (produzione: 10.600 tonnellate)

Fondata nel 1963, la Thailand Smelting and Refining, meglio conosciuta come THAISARCO, è un’azienda privata che produce stagno, leghe e altri prodotti di questo metallo, ma ad alto valore aggiunto. Dal 1995 l’azienda è gestita dalla Amalgamated Metal (Regno Unito), che è anche il suo maggiore azionista.

9

METALLO CHIMIQUE (produzione: 9.700 tonnellate)

Questa società privata svizzera gestisce un esclusivo impianto di riciclaggio e raffinazione che processa materie prime secondarie per la produzione di rame, stagno, piombo e nichel. Si autodefinisce come un “produttore a zero rifiuti“.

10

GEJIU ZI-LI METALLURGY (produzione: 8.700 tonnellate)

Questa società è partecipata al 67% dalla Yunnan Tin Company, azienda leader di questa classifica.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.