Terza-pagina

I 10 furti di pietre preziose più ricchi della storia

Ripercorrendo la storia dei più clamorosi furti di pietre preziose, si scopre che esiste una banda di professionisti che tiene in scacco le forze dell’ordine di mezzo mondo. Il loro nome? Pantera Rosa…

È difficile da confessare, ma chi non è mai stato affascinato dalle menti criminali che con avventure audaci riescono a mettere le mani su ricchezze enormi?

A giudicare dal successo di molti film di Hollywood sull’argomento, la maggior parte delle persone non resiste a questo fascino.

Tuttavia, anche se verrebbe da pensare che scappare via con un sacchetto di diamanti sia un gioco da ragazzi, nel mondo reale è un’impresa di pazienza e ingegneria che si scontra con i più moderni sistemi tecnologici a protezione dalle rapine.

Ma la storia ci ha insegnato che non importa quanto grande e ingegnosa sia la trappola, perché c’è sempre un topo subdolo disposto a rubare il formaggio.

Ecco perciò i 10 più grandi furti di pietre preziose mai avvenuti, quasi tutti entrati nella leggenda criminale.

furto del millenium dome
1

FURTO AL MILLENIUM DOME di Londra nel 2000 (700 milioni di dollari). Il 7 novembre 2000 un’audace banda di ladri tenta la rapina del secolo, con esplosivi, armi in pugno e la fuga con un motoscafo in attesa. L’obbiettivo  è il famoso diamante Millennium Star (del peso di 203 carati) e 12 diamanti blu, tutti di proprietà della De Beers, durante un’esposizione internazionale. Ma il loro piano viene sventato casualmente dalla polizia londinese che, all’oscuro dei piani della rapina, stava sorvegliando alcuni membri della banda per dei furti di auto.

rapina al carlton hotel
2

FURTO AL CARLTON HOTEL di Cannes nel 2013 (136 milioni di dollari). Presso il Carlton Intercontinental Hotel, durante un fine settimana nel luglio 2013, un individuo con cappello e bandana entra nella sala espositiva dell’hotel al piano terra e, brandendo una pistola, si impossessa di una valigia contenente circa 136 milioni di dollari in diamanti, appartenenti al miliardario israeliano Lev Leviev.

rapina al anterp diamond centre
3

FURTO ALL’ANTWERP DIAMOND CENTRE di Anversa nel 2003 (118 milioni di dollari). Il Diamond Centre di Anversa è il luogo dove i più importanti commercianti lasciano al sicuro i loro diamanti, mentre portano avanti le trattative con i clienti. Tuttavia, nel febbraio 2003, vengono svuotate 123 cassette di sicurezza delle 160 esistenti. La mente del colpo è un italiano, Leonardo Notarbartolo, che per quattro anni aveva studiato la rapina, riuscendo a trovare il modo di aggirare il complesso sistema di sicurezza. Purtroppo per lui, viene tradito da un panino al prosciutto mezzo mangiato dimenticato sul pavimento, dal quale la polizia lo identifica con la prova del DNA.

rapina all'henry winston
4

FURTO ALL’HARRY WINSTON di Parigi nel 2008 (107 milioni di dollari). È uno dei tanti furti attribuiti alla Pantera Rosa, la cosiddetta banda di ex-soldati serbi, diventata l’incubo delle polizie di tutto il mondo. Nel dicembre 2008, durante l’orario di apertura al pubblico, quattro uomini si sono presentati nella famosa gioielleria di Parigi e, pistole alla mano, hanno svaligiato tutte le casseforti segrete del negozio di diamanti e gioielli.

rapina al graff diamonds
5

FURTO AL GRAFF DIAMONDS di Londra nel 2009 (65 milioni di dollari). È un’altra rapina attribuita alla Pantera Rosa. I ladri, entrati nascondendo le pistole sotto i vestiti, hanno rapinato il Graff Diamonds dei 43 migliori gioielli custoditi nel negozio.

rapina all'aeroporto di bruxelles
6

FURTO ALL’AEROPORTO DI BRUXELLES nel 2013 (50 milioni di dollari). È una delle rapine più sfacciate mai realizzate. Otto uomini armati, mascherati e travestiti da agenti di polizia hanno aperto una recinzione aeroportuale e sono arrivati dove un aeroplano stava per essere caricato con 50 milioni di pietre preziose che dovevano arrivare a Zurigo.

furto al carlton hotel a cannes
7

FURTO AL CARLTON HOTEL di Cannes nel 1994 (60 milioni di dollari). Questo hotel sembra l’obbiettivo preferito della banda della Pantera Rosa. Tre uomini mascherati entrano terrorizzando i presenti con il fuoco delle mitragliatrici ed escono con diamanti e gioielli vari. Successivamente si è scoperto che i rapinatori avevano sparato a salve.

rapina allo showroom damiani
8

FURTO ALLO SHOWROOM DAMIANI di Milano (32 milioni di dollari). Una donna che viveva accanto alla celebre gioielleria milanese, aveva avvisato la polizia di forti rumori tipici di una perforazione, che duravano da mesi. Grazie alla polizia che aveva ignorato queste lamentele, la banda di ladri riesce a svaligiare la gioielleria anche se il bottino avrebbe potuto essere molto più grande se, proprio in quei giorni, molti dei pezzi migliori non fossero stati dati in prestito a diversi personaggi celebri per partecipare alla la serata degli Oscar.

rapina alla abn amro bank
9

FURTO ALLA ABN AMRO BANK di Anversa (28 milioni di dollari). Nel 2006, un vecchio signore con accento americano e passaporto argentino, spacciatosi per mesi per un ricco uomo d’affari, riesce a conquistare la fiducia di tutto il personale della banca. Quando Hector Flomenbaum, questo il nome dell’innocente signore, riesce ad avere accesso al caveau della banca, lo svuota di cinque contenitori di diamanti grezzi e poi si allontana.

furto al museo della scienza dellaia
10

FURTO AL MUSEO DELLA SCIENZA DELL’AIA nel 2002 (12 milioni di dollari). Durante una mostra intitolata “The Diamond – From Rough Stone to Gem” che esponeva alcuni dei migliori gioielli del mondo, scaltri ladri riescono inspiegabilmente a rubare alcune pietre preziose di grande valore. Probabilmente, e non si sa come, si sono introdotti da una finestra, eludendo totalmente telecamere, guardie e sistemi di sicurezza.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend