Le 10 dinastie familiari più ricche della storia d’Europa

Un viaggio nella storia delle più importanti dinastie familiari d’Europa, può aiutare a comprendere meglio anche l’Europa dei nostri giorni.

Le 10 dinastie familiari più ricche della storia d'Europa

Il Vecchio Continente ha una lunga storia di dinastie familiari sorte dalle ceneri delle conquiste e dalla comparsa di nuovi regni. All’opposto, alcune dinastie hanno perso tutta le loro fortune nel corso dei secoli.

Di certo, in Europa, ci sono state alcune famiglie molto più ricche di quanto si possa immaginare ai nostri giorni e il tempo ne ha lasciato soltanto qualche traccia. Come nel caso delle dinastie familiari più ricche della storia d’Europa che troverete in questa graduatoria, che sono riuscite a preservare tutte, o in parte, le loro immense fortune.

10

SASSONIA-COBURGO-GOTHA (Germania)

Questa antica dinastia tedesca è stata sui troni di Belgio, Bulgaria e Polonia. Il fondatore morì nel 982, mentre la dinastia terminò nel 1917, quando il clima ostile anti-tedesco li spinse a cambiare nome. Il nuovo nome? Windsor, proprio il nome della famiglia reale britannica.

9

BRENNINKMEIJER (Paesi Bassi)

Questa dinastia ebbe inizio nel 1861 quando Clemens e August Brenninkmeijer aprirono il loro primo negozio di abbigliamento nei Paesi Bassi. In breve tempo ebbero successo in tutta Europa e, nel 1922, aprirono il primo negozio C&A. Questa famiglia è molto riservata, ma si sa che circa 200 familiari lavorano all’interno dell’azienda. Alcune stime parlano di un patrimonio di 6,5 miliardi di dollari.

8

ROMANOV (Russia)

La famiglia Romanov è la famiglia dell’ultimo zar di Russia. Il regno dei Romanov iniziò nel 1613 e continuò per diciotto generazioni di imperatori, tra i quali Pietro il Grande, Caterina la Grande e Nicola II. L’ultimo zar, Nicola II, fu rovesciato nel 1917 durante la rivoluzione bolscevica e tutta la sua famiglia venne uccisa.

7

CASA DI NORMANDIA (Francia)

Guglielmo il Conquistatore è il membro più celebre di questa dinastia e fu lui a portare a termine la conquista dell’Inghilterra. Si stima che le sue ricchezze ammontassero, per gli standard di oggi, a qualcosa come 230 miliardi di dollari. Il regno di questa casata terminò con la morte del nipote di William, Stephen, nel 1154, quando il Trattato di Wallingford nominò un nuovo sovrano.

6

RAUSING (Svezia)

Questa famiglia ha creato la società di imballaggi Tetra Pak. Hans Kristian Rausing è l’erede di suo padre, che aveva un patrimonio stimato di 12 miliardi di dollari.

5

FUGGER (Germania)

Questa dinastia iniziò da un semplice tessitore, che lasciò la sua casa per cercare fortuna in città nel 1367. Divennero ricchi commercianti e, tra le altre cose, anche i responsabili della vendita delle indulgenze per conto della Chiesa. Il denaro dei Fugger ha finanziato le conquiste in tutta Europa.

4

GROSVENOR (Regno Unito)

Le radici di questa famiglia risalgono a quasi 1.000 anni fa, ma la la loro fortuna economica inizio dopo il 1677, quando divennero importanti proprietari terrieri grazie ad un matrimonio. Oggi, sono una delle più grandi società immobiliari private del mondo.

3

ROTHSCHILD (Germania)

Si tratta di una delle più leggendarie dinastie familiari d’Europa. Risalgono al 1450 e, da allora, hanno creato un enorme impero attraverso le banche. Si dice che Jacob Rothschild, pronipote del fondatore, abbia un patrimonio netto di 5 miliardi di dollari.

2

AGNELLI (Italia)

Il successo economico degli Agnelli iniziò nel lontano 1899, quando Giovanni Agnelli contribuì a fondare la FIAT Motor Company. L’attuale presidente della società automobilistica è John Elkann, scelto personalmente dal nonno (Gianni Agnelli) per essere l’erede dell’impero della famiglia nel 1997.

1

HEINEKEN (Paesi Bassi)

Il nome Heineken è assai noto poiché si tratta della famiglia che ha creato la birra omonima, una delle più popolari del mondo. Questo impero iniziò nel 1864 quando Gerard Heineken acquistò un birrificio ad Amsterdam. Attualmente, l’erede che gestisce l’azienda è Charlene de Carvalho-Heineken, il cui patrimonio personale è stato stimato in 17,3 miliardi di dollari.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend