Società

Le 10 città con la migliore qualità di vita del mondo

Per conoscere le città più vivibili del mondo, bisogna fare riferimento alla graduatoria annuale rilasciata dalla Mercer, divenuta uno strumento insostituibile per tutte le aziende che hanno personale impiegato all’estero.

Siamo sommersi da classifiche che ci raccontano di dove si vive meglio e dove si vive peggio, di dove si guadagna di più e dove meno, di dove si vive a lungo e dove si muore prima, ma la lista potrebbe continuare quasi all’infinto.

La cosa più sorprendente, per chi segue questo tipo di graduatorie, è notare come, quando si parla di qualità di vita, le città che emergono siano sempre le stesse, indipendentemente da quale sia la testata giornalistica o la società specializzata che le redige. Quindi, o i criteri di valutazione sono completamente sbagliati, oppure ci sono davvero delle città nel mondo dove si vive decisamente meglio che in tutte le altre.

È il caso di Vienna, che risulta la città che offre la migliore qualità di vita nel mondo, secondo il sondaggio annuale della società di consulenza Mercer. Lo studio, che ha riguardato 231 città, è un insostituibile aiuto per tutte quelle aziende e organizzazioni che devono stabilire i compensi e le indennità per il personale che lavora all’estero. I criteri del sondaggio includono la stabilità politica, assistenza sanitaria, l’istruzione, la criminalità, gli intrattenimenti e i trasporti.

Un lungo (9 anni) e invidiabile primato

La leadership di Vienna dura ormai da nove anni consecutivi, potendo vantare una vivace vita culturale, un’assistenza sanitaria completa e costi abitativi moderati. Ma anche altre città europee non se la cavano male, dal momento che l’Europa ha otto delle dieci città più vivibili al mondo, con la Svizzera e la Germania che recitano il ruolo delle protagoniste.

Dall’altra parte dell’oceano, in Nord America, la miglior qualità di vita si incontra a Vancouver, mentre in Asia a Singapore (25ˆ posizione) e in America Latina a Montevideo (77ˆ posizione). La miglior città africana è invece Durban, in Sud Africa, in 89ˆ posizione.

Tornando all’Europa, negli ultimi 20 anni, gli standard di vita sono aumentati di più in alcune città dell’Est. È il caso di Sarajevo (159ˆ posizione) e di Bratislava (80ˆ posizione). Come conseguenza dell’aumento degli standard di vita, di un mercato del lavoro più competitivo e di una crescente disponibilità di talenti, molte di queste città hanno iniziato anche ad attrarre imprese multinazionali.

Guardando invece all’Italia, il titolo di migliore città tocca a Milano, in 42ˆ posizione. Bisogna invece arrivare alla 57ˆ posizione per trovare Roma.

Infine, la città dove si sta peggio è Baghdad, in fondo alla classifica da ormai dieci anni. La capitale irachena è spazzata da ondate di violenza settaria che hanno preso piede dall’invasione americana nel 2003.

Ma ecco le 10 città più vivibili del mondo, secondo l’ultimo sondaggo della Mercer.

I 10 città con la migliore qualità di vita nel 2018
  1. VIENNA (Austria)
  2. ZURIGO (Svizzera)
  3. MONACO (Germania)
  4. AUCKLAND (Nuova Zelanda)
  5. VANCOUVER (Canada)
  6. DUSSELDORF (Germania)
  7. FRANCOFORTE (Germania)
  8. GINEVRA (Svizzera)
  9. COPENHAGEN (Danimarca)
  10. BASILEA (Svizzera)

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend