Cultura

I 10 alberi più strani e incredibili del mondo

Madre Natura ha creato numerosi capolavori sul nostro pianeta. Senza dubbio, gli alberi che troverete in questa graduatoria, sono tra questi.

Siamo così abituati a vedere gli alberi, che difficilmente ci fermiamo per ammirarne qualcuno. Eppure, sono loro che ci danno l’aria che respiriamo, oltre ad una buona parte del cibo più salutare che si possa mangiare.

Nel mondo esistono così tante specie di alberi, diversi nelle dimensioni, nelle forme, nei fiori e nei frutti che producono, che è impossibile vederli tutti nel corso di una vita. Tuttavia, ne esistono alcuni, sparsi un po’ in tutto il mondo, che sono davvero unici e che attirano un gran numero di persone.

Chi ha avuto l’occasione di ammirarli dal vivo, è rimasto a bocca aperto davanti a queste creazioni della natura di migliaia di anni fa. Per chi ancora non li conosce, ecco i 10 alberi più strani e incredibili del mondo.

1

L’ALBERO DEL CESTO (negli Stati Uniti)

albero del cesto

Axel Erlandson era un orticoltore svedese, trasferito negli Stati Uniti, che amava modellare gli alberi secondo forme insolite. Per farlo, usava una combinazione di piegature e innesti per modellare i tronchi degli alberi in forme geometriche. In questo modo, ha creato l‘albero del cesto, piantando 6 alberi di sicomoro in un cerchio e intecciandoli. Questo albero è la principale attrazzione dei Gilory Gardens, a San Jose, a 90 minuti da San Francisco.

2

L’ALBERO DELLA VITA (in Bahrain)

albero della vita

Questo albero è riuscito a sopravvivere per 400 anni senza acqua, in un deserto. La cosa è piuttosto misteriosa e la gente del posto crede che questo fosse il luogo in cui si trovava il Giardino dell’Eden. Sono molti i turisti che, tutti gli anni, vanno a visitare questo albero.

3

L’ALBERO DI ANACARDI DI PIRANGI (in Brasile)

albero di anacardi di pirangi

Si tratta dell’albero di anacardi più grande del mondo. Si trova sulla spiaggia di Pirangi, vicino a Natal (Brasile), e si ritiene sia stato piantato da alcuni pescatori nel 1888. Questo anacardio produce circa 8.000 frutti all’anno.

4

I BAOBAB (in Madagascar)

baobab

Il baobab è anche chiamato l’albero della teiera e la sua patria è il Madagascar. Delle 9 specie di Adansonia (nome scientifico dei baobab) esistenti nel mondo, 6 sono originarie del Madagascar, 2 provengono dalla penisola arabica e 1 dall’Australia. La cosa più singolare di questi alberi è che possono rimanere senza foglie quasi tutto l’anno, ma i loro tronchi possono immagazzinare litri d’acqua.

5

GLI ALBERI DI SABINA (in Spagna)

albero della Sabina

Sono alberi che crescono nella direzione del vento e, nel corso dell’anno, possono cambiare forma. Sono il simbolo della regione spagnola della Castiglia e sono in pericolo di estinzione, motivo per il quale sono protetti e vige il divieto di tagliarli.

6

GLI ALBERI DI COTONE DI SETA DI ANGOKAR (in Cambogia)

gli alberi di cotone di seta di angokar

I silk-cotton trees di Angokar sono davvero sorprendenti. Situati nel Parco Archeologico di Angokar, nella provincia di Seam Ream (Cambogia), le loro radici sembrano degli enormi serpenti che avvolgono gli edifici da centinaia di anni. L’atmosfera del luogo è tra l’inquietante e il magico e attrae moltissimi turisti durante l’anno.

7

IL GENERALE SHERMAN (negli Stati Uniti)

Generale Sherman

È uno dei più grandi alberi a fusto singolo presenti sulla Terra. Si trova nel Sequoia National Park, in California, e ha un’altezza di 83,8 metri. Questa sequoia gigante è anche una delle più antiche, avendo un’età stimata tra i 2.300 e i 2.700 anni. Con un peso stimato di 1.910 tonnellate, viene considerato il più grande organismo vivente in termine di volume.

8

GLI ALBERI DEL DRAGO (nelle isole Canarie)

albero del drago

Questo albero, con la sua caratteristica forma ad ombrello, è un simbolo delle Isole Canarie. I primi abitanti delle isole lo ritenevano di origine divina e pensavano fosse originario di Madeira e Capo Verde. L’età di questi alberi, che è possibile trovare anche in Messico, è di circa 650-1.000 anni.

9

L’ALBERO DI TULE (in Messico)

albero di tule

Questo albero famoso si trova a Oaxaca, in Messico, nei terreni del centro di Santa Maria De Tule. Anche se l’età di questo albero non è nota, si pensa che abbia tra i 1.200 e i 3.000 anni.

10

I PINI DI WOLLEMI (in Australia)

Pino Wollemi

È conosciuto anche come l’Albero Dinosauro ed è una delle più grandi recenti scoperte botaniche fatte a Sydney, in Australia, nel 1994. Questi alberi dall’aspetto insolito sono stati trovati nel Parco Naturale di Wollemi, a 150 km da Sydney. Possono crescere fino a 40 metri di altezza e fanno parte della famiglia delle conifere. Il tronco può raggiungere circa 1 metro di diametro ed è considerata una specie assai rara.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend